menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uto Ughi e i Solisti Veneti, grande spettacolo e sold-out alla Sala Tripcovich (VIDEO)

Tutto esaurito ieri sera alla Sala Tripcovich per il concerto-evento del Solisti Veneti diretti dal Maestro Claudio Scimone, con la partecipazione straordinaria di Uto Ughi. Commovente inizio con l'esecuzione della Marsigliese in ricordo degli attentanti parigini. Ben tre bis

Tutto esaurito, ed ora piuttosto semplice da prevedere, per l'attesissimo concerto evento dei Solisti Veneti diretti dal maestro Claudio Scimone con la partecipazione straordinaria del maestro Uto Ughi.

Inizio commomente a sorpresa con l'esecuzione da parte dei Solisti della Marsigliese, in ricordo delle vittime dei terribili attentanti a parigi la notte dello scorso venerdì. 

Programma raffinato ed elegante: inizio con Vivaldi (Concerto in re minotr RV 1267) per orchestra (allegro - largo - allegro), spazio poi a Girolamo Salieri (introduzione a Variazioni su un tema dell'Opera Edoardo e Cristina" di Rossini per clarinetto e orchestra. Grande solista del brano il clarinettista Lorenzo Guzzoni.

Spazio poi a Uto Ughi, protagonista della seconda parte dello spettacolo che ha offerto Mozart (Concerto in sol maggiore k 216 per violino e orchestra - allegro,adagio, rondeau) e per concludere Paganini con il concerto n.4 in re minore per violino e orchestra (allegro maestroso, adagio flebile con sentimento - rondò elegante - andantino gaio).

Finale con applausi scroscianti finali ed esecuzione di ben 3 bis (una fantasia tratta dalla "Carmen", una sonata dell'opera 50 di Beethoven e l'adagio dall"Inverno" di Vivaldi.

Il gruppo dei solisti Veneti, come detto diretto da Claudio Scimone vede protaogonista al violino principale Lucio Degani, ai violini Chiara Parrini, Francesco Comisso, Stefano Furini, Enzo Ligresti, Michelangelo Lentini, Nicola Fregonese e Walter Daga; alle viole Giancarlo Di Vacri e Silvestro Favero; ai violoncelli Gianantonio Viero e Giuseppe Barutti; ai contrabbassi Leonardo Colonna e Donata Paduao; al flauto Clementine Hoogendoorn Scimone; all'oboe Rossana Calvi e Silvano Scanziani; al clarinetto Lorenzo Guzzoni; ai fagotti Roberto Giaccaglia e Matteo Rivi ed al corno Stefano Pignatelli e Oreste Campedelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Report Iss, Riccardi: "In Fvg dati da zona gialla"

  • Cronaca

    Draghi approva il nuovo decreto: resta il coprifuoco alle 22

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento