Potenziamento linea Venezia-Trieste: Sergo ritira la mozione del M5S

La scelta è stata presa al termine di un lungo dibattito e dopo che erano stati presentati emendamenti da Lega e Forza Italia, modifiche rispetto alle quali Sergo si è dichiarato perplesso, evidenziando che avrebbero snaturato il provvedimento.

La mozione presentata dal Gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle per sollecitare il potenziamento della linea ferroviaria ad alta velocità Venezia-Trieste è stata ritirata dal primo firmatario, il consigliere pentastellato Cristian Sergo. La scelta è stata presa al termine di un lungo dibattito e dopo che erano stati presentati emendamenti da Lega e Forza Italia, modifiche rispetto alle quali Sergo si è dichiarato perplesso, evidenziando che avrebbero snaturato il provvedimento.

Con questo atto di indirizzo, che nel corso della discussione aveva registrato la richiesta di aggiungere la firma da parte di diversi consiglieri esponenti di Pd, Open Sinistra Fvg, Cittadini e Patto per l'Autonomia, si voleva impegnare la Giunta Fvg a chiedere a Rete ferroviaria italiana (Rfi) di realizzare nel più breve tempo possibile il potenziamento tecnologico della tratta Venezia-Trieste e la soppressione dei passaggi a livello. Si voleva altresì andare a verifica di costi e benefici con tutti i territori coinvolti dalle varianti che riguardano la tratta Venezia-Trieste Airport, considerando che per realizzare quelle nella nostra regione saranno complessivamente necessari 429 milioni di euro a fronte della prospettiva di risicati benefici di risparmio di tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con la mozione, inoltre, si chiedeva inoltre alla Giunta di prendere posizione contro la realizzazione della variante Ronchi-Aurisina, lunga 23 km totalmente in galleria per un costo complessivo che varia da 810 a 970 milioni di euro. Nel dibattito è intervenuto anche l'assessore Fvg alle Infrastrutture, Graziano Pizzimenti, affermando che prima di ogni intervento sarà coinvolto il territorio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento