menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Colpo" da oltre 50 mila euro in casa in Cavana

Soprattutto gioielli di alto valore. Il furto sarebbe stato commesso il 20 febbraio intorno alle 16 di pomeriggio. Dalle telecamere di sorveglianza di un'agenzia immobiliare di fronte si notano due persone giovani che in meno di 20 minuti entrano ed escono dal portone di via San Sebastiano 6, in pieno centro

Un “colpo” in pieno giorno da decine di migliaia di euro. Il furto è accaduto in un appartamento di via San Sebastiano 6 il giorno 20 febbraio intorno alle 16 e a subirlo è una cittadina 45enne di origine austriaca e residente a Trieste da anni. La refurtiva, principalmente gioielli di alto valore, si aggirerebbe tra i 50 e i 100 mila euro. La denuncia è stata fatta immediatamente in Questura e oggi emergono alcune immagini registrate dal servizio di telesorveglianza di un’agenzia immobiliare, che ha la sua sede proprio di fronte all’abitazione.

Il furto

Nelle immagini si notano due persone, un uomo e una donna giovani che in poco meno di 20 minuti (il furto sarebbe stato commesso tra le 15.48 e le 16.05 di quel giorno) entrano ed escono dallo stabile di via San Sebastiano. Quando escono, lui indossa uno zaino che nelle immagini d’entrata non c’è e risulterebbe anch’esso rubato. Al momento del furto in casa ci sarebbero stati tre cani. 

53034440_385541298845386_143601355368431616_n-2

In un fermo immagine si vede la donna guardare verso l’alto, quasi a cercare conferma dell’assenza della padrona di casa. Tra i beni trafugati gioielli, orologi, anelli, collier e molto altro. Un colpo in pieno giorno che con ogni probabilità è mirato. I ladri sapevano dove andare a colpire. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento