Vigili del Fuoco: l'ingegner Eros Mannino è il nuovo comandante regionale

Impegnato attivamente nei grandi sismi in Italia, ha curato due pubblicazioni in tema di soccorso. Il comandante è stato anche ricevuto in Comune dal sindaco Roberto Dipiazza

Ieri mattina, presso gli Uffici della Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco del Friuli Venezia Giulia a Trieste, si è insediato il nuovo Direttore regionale, l’Ingegnere Eros Mannino che succede all’Ingegnere Loris Munaro che ha assunto l’incarico di Direttore Interregionale VV.F. del Veneto e Trentino A.A. L’ingegnere Mannino, ha prestato inizialmente servizio nei Comandi di Vicenza, Perugia, nell’Ispettorato regionale dell’Umbria, svolgendo mansioni vicarie dei Dirigenti.

Curriculum

Dal 2003 Comandante provinciale di Pavia e dal 2006 Comandante di Padova; nel 2010 ha ricoperto il ruolo di Comandante provinciale di L’Aquila in piena emergenza post-sismica, mentre successivamenteè stato Dirigente dell’Ufficio del Capo del Corpo Nazionale VVF. presso il Ministero dell’Interno in Roma. Dal 2012 al 2016 è stato Dirigente dell’Ufficio per la sicurezza dei Beni artistici e storico culturali del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile.

Dal 2014 al 2016 ha ricoperto l’incarico di Comandante Provinciale di Trieste, assumendo in seguito la funzione di Vice Direttore Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile presso il Ministero del’Interno, partecipando a varie missioni internazionali in ambito NATO. Nel 2018 ha ricoperto l’incarico di Direttore regionale per la Basilicata, assumendo anche l’incarico di reggenza del Comando Provinciale di Potenza.

Vigili del Fuoco: si celebra Santa Barbara con mostra e onorificenze

Emergenze sismiche

Ha partecipato attivamente a diverse calamità: durante l’emergenza sismica umbro-marchigiana del 1997 è stato Comandante dei Campi Base dei Vigili del Fuoco di Assisi e Gualdo Tadino, ha coordinato gli interventi nei Beni Culturali presso il C.O.M. di Larino nel sisma del Molise del 2002; ha diretto il Campo Base di Salò durante il sisma del Garda nel 2004.

Ha ricoperto il ruolo di responsabile del Nucleo di coordinamento per le opere provvisionali (N.C.P.) sia in occasione del sisma aquilano del 06/04/2009 presso la Direzione Regionale VV.F. per l’Abruzzo, che del sisma della pianura emiliana del 20/05/2012; analoga mansione è stata ricoperta durante l’emergenza sismica del 2013 nei territori della Lunigiana e Garfagnana nelle provincie di Massa Carrara e Lucca. E’ analista di rischio ed esperto di attività a rischio di incidente rilevante.

Docenze

E’ stato docente di gestione delle attività di soccorso presso l’Università degli studi di Perugia, ha svolto seminari integrativi in materia di sicurezza antincendio e delle strutture presso le Facoltà di Ingegneria dello stesso Ateneo e delle Università di Pavia, Padova, L’Aquila e Trieste.

Pubblicazioni

E’ autore di pubblicazioni ed articoli in materia di soccorso, sicurezza nelle attività alberghiere, nei locali di Pubblico Spettacolo, negli impianti sportivi ed in materia di storia dei Corpi dei Vigili del Fuoco. Ha elaborato il “Vademecum stop”, raccolta di schede tecniche per la realizzazione standardizzata delle opere provvisionali nella fase dell’emergenza, nonché il relativo “Manuale delle opere provvisionali”

Il comandante è stato anche ricevuto in Comune dal sindaco Roberto Dipiazza.

foto3dicembre-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, svantaggi, costi e consumi

  • Terribile schianto in strada per Basovizza, motociclista di 57 anni perde la vita

  • Vigile del fuoco con la passione per i motori perde la vita in un terribile incidente

  • Tragedia in un fondo edile di via D'Alviano: muore schiacciato da un camion in manovra

  • Investita sulle strisce: 55enne in rianimazione

  • Soccorrono un giovane di 21 anni, operatori del 118 aggrediti con pugni e sputi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento