80 voglia di musica_un concerto per i diritti delle bambine e dei bambini

Sabato 21 novembre, in occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, il Centro per la Salute del Bambino Onlus organizza a Trieste il concerto "80 voglia di musica".

Il Centro per la Salute del Bambino onlus è lieto di invitarvi a "80 voglia di musica", un concerto di beneficenza organizzato per sostenere il diritto delle bambine e dei bambini ad uguali opportunità di sviluppo sul piano cognitivo, emozionale e relazionale. L'appuntamento è per sabato 21 novembre, alle ore 20 presso il Teatro Miela di Trieste.

Suoneranno per voi alcune fra le eccellenze che la nostra città  esprime oggi musicalmente, alcuni importanti musicisti del panorama nazionale ed internazionale, come Giovanna Famulari, Massimo Moriconi, Fabio Valdemarin e Luciano Zadro.

Prima dell'inizio dello spettacolo, grazie al sostegno di KapuzinerKeller e illyCaffè, sarà offerto un aperitivo di benvenuto.

Il biglietto per la serata è una donazione di 50 euro, il vostro sostegno garantirà continuità alla nostra missione e ci permetterà di donare a genitori e bambini tempo, spazio e strumenti per stare bene insieme, come ad esempio un libro.

Sono previste diverse possibilità di sostegno.

E' necessaria la prevendita, acquistabile scrivendo a info@csbonlus.org o telefonando allo 040 3220447.

Qualche informazione in più sul Centro per la Salute del Bambino onlus:

Il Centro per la Salute del Bambino (CSB) è una Onlus con sede a Trieste, attiva su tutto il territorio nazionale e in molti altri paesi. Dal 1999 operiamo affinché tutte le bambine e tutti i bambini abbiano accesso a eguali opportunità di sviluppo cognitivo, emotivo e relazionale. Come dimostrano le ricerche, le fondamenta per eguali opportunità, coesione sociale e sviluppo si creano soprattutto nei primissimi anni. A questo fine promuoviamo buone pratiche (come lettura, musica e gioco) da attuare a partiredal periodo prenatale e nei “primi mille giorni di vita”. Lo facciamo attivando reti locali e nazionali di operatori, impegnati nella cura e nell'educazione dell'infanzia e nel supporto alle famiglie (pediatri e altri operatori sanitari, educatori, bibliotecari, musicisti…) e reti di servizi e associazioni. Operiamo attraverso programmi diffusi sul territorio nazionale e internazionale (come Nati per Leggere e Nati per la Musica), attività di ricerca sul campo e di formazione. Il vostro sostegno garantirà continuità alla nostra missione e ci permetterà di donare a genitori e bambini tempo, spazio e strumenti per stare bene insieme, come ad esempio un libro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento