Attentati di Parigi, in piazza Unità manifestazione di solidarietà a favore del popolo francese

«Massima solidarietà alle vittime del terrorismo  Di fronte ai drammatici fatti di questa notte e di questi ultimi giorni, non possiamo restare a guardare.  Domani in piazza Unità per stare vicini ai nostri fratelli e alle nostre sorelle in Francia, in Libano, in Afghanistan e nel Kurdistan.». 

Lo rilevano in una nota l'Unione degli Studenti, organizzatori dell'iniziativa che avrà luogo in piazza Unità domenica 15 novembre.

«Il silenzio - concludono -  sulle brutalità d'oltremare è stato spezzato da un violento attacco al cuore dell'Europa, ad una città che era già stata ferita nel precedente attentato. Contro il gesto folle e brutale, contro ogni razzismo, odio religioso e xenofobia, per stare vicini a chi sta vivendo nel terrore, a chi come i kurdi di Kobane si oppone con la propria vita all'avanzata degli integralismi, a chi ha perso i propri cari e a chi si sta rifugiando in Europa per fuggire proprio da barbarie come questa. Noi non resteremo in silenzio. Con la mente a Parigi, il cuore in Medioriente e la rabbia a Kobane Si pregano le associazioni e/o i partiti di NON portare bandiere identitarie».

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • fino a domani
    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • L'Istituto Canossiano riavvia i centri estivi per i più piccoli, si parte il 5 luglio

    • dal 19 aprile al 3 settembre 2021
    • Istituto Canossiano
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento