IL CONCERTO

The Dark Side Of The Moon, in Porto Vecchio un concerto celebra i 50 anni dell'album

I Five Different Ones, band triestina attiva da oltre dieci anni, si esibiranno in uno speciale concerto dedicato interamente a uno degli album più iconici della storia della musica. L'appuntamento è per il 20 dicembre

TRIESTE - Quest'anno i fan dei Pink Floyd di tutto il mondo celebrano il cinquantesimo anniversario di uno degli album più iconici della storia della musica: "The Dark Side of the Moon". In occasione di questo storico anniversario, i Five Different Ones, band triestina attiva da oltre dieci anni, si esibiranno in uno speciale concerto dedicato interamente a questo album. L'appuntamento è per il 20 dicembre alle 20:30 alla Sala Luttazzi del Magazzino 26, in Porto Vecchio. L'evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Trieste, si propone di ricreare le magiche atmosfere che hanno reso "The Dark Side of the Moon" un capolavoro senza tempo. 

I Five Different Ones eseguiranno l'album per intero, regalando al pubblico un'esperienza che va oltre la semplice performance musicale. La band offrirà una fedele riproduzione del sound e dello stile che hanno reso i Pink Floyd uno dei gruppi musicali più innovativi e influenti di tutti i tempi. Oltre ai brani di "The Dark Side of the Moon", il concerto includerà anche altri grandi classici del repertorio dei Pink Floyd, garantendo ben due ore di musica per i fan di questa leggendaria band britannica. "Siamo appassionati dei Pink Floyd da sempre" ha dichiarato Massimo Stolfa, mente del gruppo. "Il nostro vuole essere un omaggio a un disco che, dal nostro punto di vista, non solo è il migliore dei Pink Floyd, ma è anche il miglior album in assoluto della musica moderna e che ancora oggi è un punto di riferimento sia musicale che culturale". "Il progetto ha richiesto un notevole impegno - aggiunge Stolfa -, non solo per l'attenzione dedicata a ottenere un sound efficace, ma anche per la sfida di coordinare una band di nove componenti al fine di creare un'armonia musicale ben equilibrata."

Il rock oggi e il rock a Trieste

Un invito quindi ad una serata dedicata ad una delle leggende del rock, ma anche a supportare le band locali. "Il genere rock è molto presente a Trieste, ma spesso mancano spazi adeguati per la musica in generale, sia in termini di luoghi adatti all'organizzazione di eventi che di pubblico disposto a sostenere gli artisti locali", ha spiegato. "Noi del gruppo, come molti altri musicisti triestini, abbiamo progetti paralleli di musica originale. Tuttavia, c'è una certa resistenza da parte del pubblico a pagare un biglietto per vedere band che propongono brani propri, preferendo spesso assistere a concerti di gruppi noti o cover band. Vorremmo ci fosse più supporto per la scena musicale locale affinché venga riconosciuto il valore e il talento dei musicisti che lavorano su progetti autentici e non solo su cover". Per quel che riguarda l'evoluzione del genere musicale, per Stolfa "il rock ha visto una certa diminuzione di popolarità rispetto al suo apice negli anni '70 e '80". "Tuttavia - aggiunge -, esistono ancora molte realtà, sia a livello internazionale che nazionale, che continuano a produrre musica rock di qualità e meritano attenzione. Persiste un atteggiamento un po' manieristico nel mondo della musica, che tende a scartare a priori tutto ciò che è nuovo, favorendo invece il "vecchio" e screditando le valide espressioni musicali attuali".

La band e i biglietti

Il concerto promette di essere un vero e proprio viaggio nel tempo e un'esperienza unica per i fan dei Pink Floyd e per gli amanti della musica in generale. I Five Different Ones sono: Mattia Fumolo (chitarra e voce), Massimo Stolfa (chitarre), Stefano Prodan (batteria), Matteo Crisma (basso), Lorenzo Visintin (tastiere), Kristina Frandolic e Isabella Petronio (cori), Matteo Varazzi (sax) e Francesco Pignataro (tastiere). I biglietti sono disponibili su Ticketpoint (link l'evento Facebook) e presso la biglietteria il giorno dell'evento. 

WhatsApp Image 2023-11-12 at 20.18.20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

The Dark Side Of The Moon, in Porto Vecchio un concerto celebra i 50 anni dell'album
TriestePrima è in caricamento