Ritorna la “Trieste Opicina Historic” dal 25 al 27 settembre: ricco cartellone di eventi

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 25/09/2015 al 27/09/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Tre giornate intensissime di manifestazioni tra Trieste e Opicina con un prologo già a partire da oggi con l'aperturadella mostra dedicata all'evento per celebrare la “Trieste Opicina Historic”, la gara di regolarità per vetture storiche organizzata dal Club dei Venti all'Ora di Trieste che rievoca la gara di velocità in salita “Trieste Opicina”, disputata tra il 1911 e il 1971. La “Trieste-Opicina”, definita la “Monza in salita”, è stata infatti per 60 anni una delle gare automobilistiche di velocità in salita più veloci e più frequentate d'Europa. Sia i “piloti della domenica” che i più celebrati campioni del volante (Nuvolari, Rindt, Williams, De Adamich, Moretti, solo per citarne solo alcuni) volevano tutti cimentarvisi, per la gioia di un'intera città schierata ai bordi del percorso. L'edizione 2015 della “Trieste Opicina Historic” intende rievocare l'inizio di quella epopea e cioè la prima gara del 1911 che venne animata da piloti leggendari della Belle Epoque come Otto, Kolowrat, Wetzka, Dreher, Nikodem, Bettaque.

 La manifestazione “Trieste Opicina Historic” e in particolare il ricco corollario di eventi di contorno, condensati nella “Corsa Trieste Opicina Festeggiamenti”, sono stati presentati oggi, lunedì 21 settembre 2015, presso la sede di Palazzo Gopcevich, dall'assessore comunale allo Sviluppo, Attività economiche e Sport, Edi Kraus, dal presidente del Club dei Venti all'Ora, Francesco Di Lauro e dalla presidente del Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah, Nadia Bellina. Ha inviato un proprio messaggio il Commissario straordinario dell’Autorità Portuale di Trieste, Zeno D’Agostino.  DSC00650-2

Per l'occasione, all'esterno dell'edificio sono stati sistemati - per la gioia dei passanti e dei numerosissimi appassionati - sei esemplari di auto d'epoca di elevato valore collezionistico e storico: un gustoso assaggio delle esposizioni previste per venerdì 25 settembre dalle ore 16 in Porto Vecchio e sabato 26 settembre, sempre dalle 16, a Opicina, con la presenza di oltre cento auto d'epoca, alcuni mezzi militari, due autobus storici e dieci motociclette da competizione di grande rarità e mai viste tutte assieme. Nel dettaglio, il ricchissimo programma della gara e delle iniziative di contorno prevede un concorso per le più belle vetrine a tema, un photo contest, un concorso di videoriprese e un ex tempore di pittura, oltre a una mostra fotografica e alle esposizioni di veicoli storici in Porto Vecchio e nel centro di Opicina pedonalizzato e con apertura straordinaria serale dei negozi. 
Sabato e domenica infine sono previsti viaggi sulla vettura storica del tram con percorso limitato all'Obelisco e ritorno alla stazione tranviaria. 
Dal 15 al 27 settembre una trentina di negozi di Opicina partecipa al concorso per la vetrina a tema più bella, ispirata naturalmente alla “Trieste-Opicina”. A giudicare le opere sarà una giuria di esperti presieduta dal pittore Fulvio Cazzador e composta dal critico d'arte Walter Abrami e da Maria de Almerigotti in rappresentanza del Club dei Venti all'Ora. 
Lunedì 21 settembre alle ore 18.30 presso la Sala conferenze della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso di via del Ricreatorio 2 avrà luogo l'apertura della mostra “Trieste Opicina Historic – 60 anni di epopea della Monza in salita 1911-1971” che proseguirà fino al 27 settembre
Dal 25 al 27 settembre si terrà il Concorso di Videoriprese sul territorio triestino a cura del Club Cinematografico Triestino (www.clubcinematograficotriestino.it). La visione dei cortometraggi e le premiazioni si terranno venerdì 23 ottobre dalle ore 19.30 presso la sala della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso. 

Per quanto riguarda il programma generale dei tre giorni della “Trieste Opicina Historic”, venerdì 25 settembredalle ore 15.00 in Porto Vecchio, alla Centrale Idrodinamica, sono previsti l'arrivo e la registrazione dei concorrenti della gara motoristica. Dalle 16.00 seguirà l'esposizione al pubblico delle vetture storiche partecipanti, di alcuni autobus storici a cura di inBUSclub Trieste (in particolare, un FIAT 409 De Simon DSU850 urbano in livrea arancio e un FIAT 309 Menarini SDM extraurbano in livrea azzurra ancora con targa originale) e delle motociclette storiche da gara del Motoclub Trieste 1906 e del collezionista Alessandro Altinier, recente vincitore del Concorso di Villa d'Este. In tale occasione scatterà anche la II edizione del concorso a cura di mc59 aperto a fotografi e fotoamatori, sia privati che iscritti a Circoli Fotografici. L'iscrizione è gratuita ed è possibile fino al giorno ultimo di consegna degli scatti (12 ottobre 2015). Bando su www.mc59.com. Alle ore 17.45 seguirà il simbolico taglio del nastro per l'apertura ufficiale della manifestazione. Verrà contemporaneamente aperta al pubblico la mostra fotografica di Achille Tresoldi “51 scatti di un giramondo dei motori”, composta da soggetti di carattere motoristico dagli anni '50 ai giorni nostri. Alle ore 18.00 si terrà infine la prima prova sportiva: il prologo cronometrato non valido per la classifica generale, ma con classifica autonoma. 

DSC00665-2Sabato 26 settembre a Opicina dalle ore 13.00 al tramonto si terranno l'Extempore di pittura a cura della Bottega d'Arte “Amébe” e la mostra collettiva “Colors & Cars”. Bando e informazioni su www.amebe.com. Alle ore 16.00 nel parcheggio di via di Prosecco 12 a Opicina verrà inaugurata la mostra, a cura del Club dei Venti all'Ora, di auto storiche anteguerra che inizieranno a giungere nella borgata carsica già dopo le 12.00. Il parroco di Opicina, Don Franz Pohajač, darà la propria benedizione. Animeranno l'evento il gruppo “Kraški Šopek”, recentemente ammirato all'Expo di Milano, e alcune donne in costume tipico del Carso. Seguirà un brindisi di benvenuto. In precedenza, alle ore 15.00, davanti al Caffè Vatta si ripeterà l'esposizione di moto da competizione storiche.Intanto, la giornata competitiva automobilistica valida anche per il Trofeo Internazionale AACC prevede il via della prima vettura dalla Centrale Idrodinamica alle ore 10. Seguiranno prove cronometrate sul Carso triestino, goriziano e sloveno con sosta presso l’Enoteca Regionale dei Colli Orientali, Villa Nachini Cabassi a Corno di Rosazzo. Dalle ore 14.30 saranno avviate ulteriori prove cronometrate sul percorso di ritorno verso Opicina, dove il centro sarà chiuso al traffico a partire dalle ore 16. Dalle ore 18.30 nella sala della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso in via del Ricreatorio 2 si terranno le premiazioni dei concorsi Vetrine ed Extempore ed a seguire quelle relative al trofeo AACC e alla prima giornata di gara. 

Domenica 27 settembre alle ore 9.30 ancora dalla Centrale Idrodinamica è prevista la partenza della seconda tappa che prevede una sosta al Museo Ferroviario di Campo Marzio dalle 9.45 e prove cronometrate sul Carso triestino e al Area di Ricerca. Alle ore 11.00 ci sarà un passaggio al Montedoro Freetime. Dalle ore 12.30 in poi infine è previsto l'arrivo delle vetture nel centro a Trieste in piazza Verdi, dove avrà luogo la premiazione. Siasabato che domenica, grazie alla Trieste Trasporti, sono previsti viaggi sulla vettura storica del tram con percorso limitato all'Obelisco e ritorno alla stazione tranviaria di Opicina. Per l'occasione, le vie del centro di Opicina saranno abbellite dagli addobbi floreali di carta e dagli origami creati da Nonna Bruna e dalle signore frequentatrici della “Sala d'incontro comunale di Villa Carsia”. Gli esercizi pubblici di Opicina aderenti al Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah proporranno ognuno una specialità per favorire la conoscenza dei prodotti tipici del Carso, proseguiranno nell'offerta di prodotti in saldo con articoli a prezzo scontato ed esibiranno le nuove proposte autunno-inverno. 

“Il Comune di Trieste – ha esordito l'assessore comunale allo Sviluppo, Attività economiche e Sport, Edi Kraus - abbraccia con piacere eventi come la “Trieste-Opicina” che permettono di rinverdire una tradizione storica, di animare (uno dei punti cardine di questa Amministrazione) anche le periferie delle città e le borgate carsiche come Opicina e, nel contempo, di offrire manifestazioni di forte richiamo turistico e quindi anche di impatto economico. Siamo lieti che il Club dei Venti all'Ora riproponga questo evento di cui non va sottovalutato il respiro internazionale; respiro che la manifestazione ha nel suo DNA e che quest'anno si riconferma con forza, grazie alla presenza nel Campionato Internazionale Alpe Adria Classic Challenge, alle recenti presentazioni a Praga, Brno e M'lada Boleslav in Repubblica Ceca nell'ambito del progetto Trieste Praga di Italia Nostra, al forte interesse mediatico riscosso con la pubblicazione sul mensile di Quattroruote “Ruoteclassiche”, il più prestigioso periodico dedicato ai veicoli classici e rivista di riferimento per gli amanti della auto storiche che le ha dedicato un ampio servizio sul numero di luglio avendone immediatamente individuata la vocazione turistica, e anche in Austria, dove l'evento è stato oggetto della trasmissione “Servus, Srecno, Ciao” andata in onda sulla rete televisiva Orf 2. E infine sui Social Media, mezzo al quale il Comune di Trieste è particolarmente attento”. 

“Ci fa estremamente piacere – ha scritto in un suo messaggio il Commissario straordinario dell’Autorità Portuale di Trieste, Zeno D’Agostino scusandosi di non poter intervenire per concomitanti impegni istituzionali – che la Centrale Idrodinamica e il Porto Vecchio si possano animare grazie alla “Trieste-Opicina Historic 2015” che da anni riscuote notevole successo e richiamo turistico. La manifestazione farà inoltre da apripista a una serie di eventi che stiamo organizzando in occasione della Barcolana. Il Porto Vecchio diventerà a breve parte integrante della città e manifestazioni come questa non fanno che sottolineare la nuova vocazione dell’area”. 

“Il Club dei Venti all'Ora, fondato nel 1961, da alcuni anni ripropone la rievocazione storica della Trieste-Opicina in chiave regolaristica: un modo di ricordare quei tempi e quei campioni, facendo ancora risuonare i vecchi motori sullo storico percorso” ha aggiunto il presidente del Club dei Venti all'Ora, Francesco Di Lauro. “Ma negli intendimenti del Club – ha proseguito Di Lauro - la manifestazione è anche un modo per tenere i riflettori puntati su Trieste, confermando la sua vocazione quale meta di un turismo slow, competente e alla ricerca di itinerari e motivi di interesse inediti. E' con grande soddisfazione che il Club dei Venti all'Ora vede la “Trieste Opicina Historic” accolta dal Comune e dall'Autorità Portuale di Trieste tra gli eventi sportivo-culturali di punta: riteniamo la concessione di spazi nobili e privilegiati come Palazzo Gopcevich, la Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, il centro di Opicina e piazza Verdi come una sorta di consacrazione istituzionale dell'evento. Anche il supporto della Regione Autonoma FVG tramite l'Assessorato allo Sport e Turismo FVG ci conforta sul fatto di essere sulla strada giusta, avendo individuato la vocazione promozionale nei confronti del territorio e delle sue attività produttive di questa manifestazione in continua crescita. I numerosi partner che si sono affiancati a noi nel corso del tempo, iniziando dalla Banca di Credito Cooperativo di Manzano, ne sono una riprova. Ci sono accanto altre Associazioni noprofit come la nostra, quali il Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah, il Museo Ferroviario di Campo Marzio, l'inBus Club e il Motoclub Trieste 1906: amici veri ed appassionati sostenitori della “Trieste Opicina”, abituati a “fare molto con poco”, come spesso amano ripetere. Infine, fa piacere sottolineare che Trieste è ancora molto attaccata alla “sua” “Trieste-Opicina”: tra il 1911 e il 1971 e in particolare negli anni '50 e '60, la gara era la vera celebrazione popolare della città. La sua nota caratteristica di festa popolare e di aggregatore culturale fu poi egregiamente ripresa negli anni '70 dalla Barcolana: ci piacerebbe restituire progressivamente alla città un evento motoristico di alto livello, rivolto ad un pubblico di appassionati, ma non solo, che possa continuare a rinforzare la vocazione internazionale di Trieste quale palcoscenico di avvenimenti rilevanti e densi di significato, in uno scenario irripetibile. La risposta del pubblico ci sta confortando e ci pare dunque di poter affermare che i nostri veicoli di ieri contribuiscono a portare Trieste e il territorio regionale sulle strade di domani”. 

La presidente del Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina – Skupaj na Opčinah, Nadia Bellina - ha ringraziato per la co-organizzazione il Comune di Trieste e per la collaborazione la II Circoscrizione Altipiano Est presieduta da Marco Milkovic e la Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso, che ha messo a disposizione la Sala Conferenze. “Sono felice – ha concluso Bellina - che il Club dei venti all'Ora abbia voluto coinvolgerci nell'organizzazione di un evento sentitissimo e storicamente davvero molto importante per Opicina, che permetterà ancora una volta di accendere i riflettori sulla nostra borgata carsica e rinverdire i fasti di un tempo. L'occasione sarà utile anche per fare conoscere le nostre attrattive ai numerosi concorrenti stranieri (è prevista la presenza di equipaggi da Austria, Slovenia, Croazia e Germania) e ai fan della corsa che arriveranno apposta dall'estero. Il Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah ha organizzato i festeggiamenti coinvolgendo il settore commerciale, gli esercizi pubblici e i servizi dell'abitato di Opicina per offrire ai clienti, non solo locali, ma in particolare ai turisti, una giornata di fine estate un po' diversa, promuovendo le specialità tipiche ed enogastronomiche per favorire la conoscenza dei prodotti locali, oltre alla possibilità di fare shopping nei negozi aperti fino alle 22 con articoli in saldo e nuove proposte autunno-inverno. Uno speciale ringraziamento va alla Trieste Trasporti per la concessione della vettura storica del Tram in occasione di alcune corse speciali”. 

Sul sito www.clubdeiventiallora.it sono presenti il programma, le tabelle delle prove speciali con orari e passaggi. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook Trieste Opicina Historic. Altre notizie sulla pagina facebook del Club dei Venti all'Ora e su www.discovertrieste.it

Con cortese preghiera di pubblicazione/diffusione.

PROGRAMMA

Dal 15 al 27 settembre 2015

Vetrine in Concorso a tema nei negozi aderenti di Opicina

Lunedì 21 settembre

Ore 18.30 apertura della mostra TRIESTE OPICINA HISTORIC – 60 ANNI DI EPOPEA DELLA MONZA IN SALITA 1911-1971 allestita fino al 27 settembre 2015 presso la Sala conferenze della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso di via del Ricreatorio, 2.

Venerdì 25 settembre

A Opicina:

Dal 25 al 27 settembre “Concorso Videoriprese” sul territorio triestino a cura del Club Cinematografico Triestino. La visione dei cortometraggi e le premiazioni si terranno venerdì 23 ottobre 2015 dalle ore 19. 30 presso la sala della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso.

A Trieste:

Dalle ore 15.00 in Porto Vecchio presso la Centrale Idrodinamica, arrivo e registrazione dei concorrenti.Esposizione al pubblico delle vetture storiche partecipanti, di alcuni autobus storici a cura di InBUSclub Trieste edelle motociclette storiche da gara del Motoclub Trieste 1906 e del collezionista Alessandro Altinier.

Al via il Photo contest a cura di mc59.

Alle ore 17.45 Taglio del nastro per l'apertura ufficiale della manifestazione e apertura al pubblico della mostra fotografica di Achille Tresoldi “51 scatti di un giramondo dei motori”, composta da soggetti di carattere motoristico dagli anni '50 ai giorni nostri.

Alle ore 18.00 Prologo cronometrato non valido per la classifica generale


 

Sabato 26 settembre


A Opicina:

Dalle ore 13.00 al tramonto Extempore di pittura a cura della Bottega d' Arte “Amébe” e mostra collettiva“Colors & Cars”

Dalle ore 15, davanti al Caffè Vatta, Esposizione di moto da competizione degli anni '50 e '60 a cura Motoclub Ts 1906 e del collezionista Alessandro Altinier.

Alle ore 16.00 nel parcheggio di via di Prosecco, 12 Inaugurazione della mostra di auto storiche anteguerra a cura del Club dei Venti all'Ora con la partecipazione del gruppo “Kraški Šopek” e alcune donne in costume tipico del Carso. Il parroco di Opicina Don Franz Pohajač darà la propria benedizione. Seguirà un brindisi di benvenuto.

Dalle ore 18.30 nella sala della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso in via del Ricreatorio 2 si terranno lePremiazioni dei concorsi Vetrine ed Extempore e a seguire quelle relative al Trofeo AACC e alla prima giornata di gara.

A Trieste:

Giornata competitiva valida per il Trofeo AACC

Dalle ore 08.00 - Sessione supplementare di verifiche amministrative

Alle ore 10.00 - Avvio della prima vettura dalla Centrale Idrodinamica del Porto di Trieste

Prove cronometrate sul Carso triestino, goriziano e sloveno

Ore 13.00 - Sosta presso l’Enoteca Regionale dei Colli Orientali, Villa Nachini Cabassi a Corno di Rosazzo

Dalle 14.30 - Ulteriori prove cronometrate sul Carso sloveno e rientro a Opicina

Dalle ore 16.00 - Arrivo della prima tappa nel centro di Opicina chiuso al traffico, con Esposizione al pubblico delle vetture storiche, di moto da competizione del Motoclub Trieste 1906 e del collezionista Alessandro Altinier ePremiazioni del Trofeo AACC

Domenica 27 settembre

Ore 9.30 - Partenza della seconda tappa dalla Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio di Trieste con sosta al Museo Ferroviario di Campo Marzio alle 9.45.

Prove cronometrate sul Carso triestino e al Area di Ricerca. Alle ore 11, passaggio al Montedoro Freetime.

Dalle ore 12.30 - Arrivo delle vetture nel centro di Trieste e Premiazioni in Piazza Verdi.

Sia sabato che domenica, grazie alla Trieste Trasporti, sono previsti viaggi sulla vettura storica del tram con percorso limitato all'Obelisco e ritorno alla stazione tranviaria di Opicina. Per l'occasione, le vie del centro di Opicina saranno abbellite dagli addobbi floreali di carta e dagli origami creati da Nonna Bruna e dalle signore frequentatrici della “Sala d'incontro comunale di Villa Carsia”. Gli esercizi pubblici di Opicina aderenti al Consorzio Centro In Via Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah proporranno ognuno una specialità per favorire la conoscenza dei prodotti tipici del Carso, proseguiranno nell'offerta di prodotti in saldo con articoli a prezzo scontato ed esibiranno le nuove proposte autunno-inverno.

La manifestazione si svolge in Co-organizzazione con il Comune di Trieste,

e con il Patrocinio della Regione Autonoma FVG e dell'Autorità Portuale di Trieste, il Supporto dell'Assessorato Regionale allo Sport, la Partnership di Turismo FVG, la collaborazione della II Circoscrizione Altipiano Est e della Banca Z.K.B. Credito Cooperativo del Carso.

Sponsorship: Banca Manzano di Credito Cooperativo Montedoro Freetime Vignaioli Specogna Enoteca Regionale dei Colli Orientali, Corno di Rosazzo 

Media Partner: portale Discover Trieste Radio Punto Zero 

Associazioni partner: Museo Ferroviario di Trieste Campo Marzio 
Motoclub Trieste 1906 
Consorzio Centro in via Insieme ad Opicina - Skupaj na Opčinah 

Special partner: mc59 inBUSclub Trieste
Associazione Marino Simic

Uno speciale ringraziamento a Trieste Trasporti 

 

PROVVEDIMENTI DI VIABILITA' E LIMITAZIONI AL TRAFFICO VEICOLARE

In occasione della manifestazione di sabato 26 settembre, che interesserà l'intero abitato di Opicina, è prevista la chiusura del traffico dalle ore 16.00 alle ore 24.00 nell'area compresa da via Carsia fino a via Nazionale n. 51 (rotatoria).

Sarà istituito il divieto di sosta:

dalle ore 13.00 alle ore 24.00 da Via Carsia fino a Via Nazionale civico 51 (all'altezza della rotatoria) e P.le Monte Re per posizionamento auto storiche;

da Via Nazionale civico 51 fino al n. 11 di Strada per Vienna;

in via di Prosecco 12 a partire dalle ore 8.00 di sabato 26 settembre fino alle ore 24.00.

La Polizia Locale vigilerà i varchi e regolerà la viabilità.

La fermata bus di P.le Monte Re sarà spostata provvisoriamente al civico 43/A di via Nazionale.

I mezzi di trasporto pubblico, taxi, forze dell'ordine e mezzi d'emergenza circoleranno regolarmente senza deviazioni.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Passeggiata gratuita alla scoperta dei grandi imprenditori nella storia di Trieste

    • dal 20 agosto 2020 al 2 settembre 2021
    • Campo San Giacomo
  • "Ero uno zombie ma sono guarita", la battaglia di Anna contro l'anoressia diventa una mostra

    • Gratis
    • dal 1 marzo al 30 aprile 2021
    • Leali delle Notizie
  • Il Verdi punta sui “Giovani talenti”: sei concerti con i professionisti del domani

    • dal 30 gennaio al 18 aprile 2021
    • Telequattro
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TriestePrima è in caricamento