menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come diventare scrutatore: documenti utili

Per diventare scrutatore bisogna seguire una procedura ben precisa. Nel dettaglio, ogni comune ha un albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, comprendente i nominativi degli elettori che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge

Per diventare scrutatore di seggio bisogna seguire una procedura ben precisa. Nel dettaglio, ogni Comune ha un unico albo delle persone idonee all'ufficio di scrutatore di seggio elettorale, comprendente i nominativi degli elettori che risultano in possesso dei requisiti richiesti dalla legge e che presentano apposita domanda. Come si legge sul sito del Comune di Trieste, può presentare la richiesta di iscrizione all'Albo degli Scrutatori al Comune il cittadino maggiorenne che ha assolto agli obblighi scolastici. Scopriamone di più.

Requisiti

Tra i requisiti richiesti, oltre a quello di essere iscritti nelle liste elettorali del Comune, c'è il possesso del titolo di studio della scuola dell'obbligo, che per i nati entro il 31 dicembre 1951 corrisponde alla licenza elementare, mentre per i nati dal 1 gennaio 1952 è quello della licenza della scuola media inferiore. Attualmente la scuola dell'obbligo comprende anche i primi due anni di scuola superiore. Esiste, inoltre, un obbligo di frequenza di corsi scolastici o di formazione fino al compimento del diciottesimo anno di età. Altro requisito è poi quello di non svolgere le seguenti attività lavorative:

  • dipendenti dei Ministeri dell'Interno;

  • delle Poste e telecomunicazioni e dei trasporti (anche i dipendenti di Poste s.p.a e Trenitalia);

  • gli appartenenti alle forze armate in servizio;

  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti;

  • i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali.

Procedura

Come detto in precedenza, per diventare scrutatore bisogna presentare un'apposita domanda. L'Ufficio Elettorale (Passo Costanzi, 2 - st. 106, Trieste) verifica i requisiti delle domande pervenute entro il 30 novembre e inserisce i nominativi nell'elenco, per proporlo all'approvazione della Commissione Elettorale Comunale entro il 15 gennaio di ogni anno. Chi fosse impossibilitato a presentarsi all'Ufficio Elettorale, può inviare la domanda per posta, o via fax o via mail, accompagnando alla domanda la fotocopia di un documento di identità valido.

Dal 25° al 20° giorno antecedente la data delle elezioni la Commissione Elettorale del Comune procede alla nomina degli scrutatori, assegnandoli alle sezioni scegliendo i nominativi tra gli iscritti all'albo che abbiano confermato la propria disponibilità ad assumere l'incarico.

I tempi d'iscrizione sono variabili, a seconda del momento in cui viene presentata la domanda, poiché le iscrizioni vengono effettuate in base ad un calendario determinato dalla legge. La disponibilità deve essere comunicata, dal 60° al 30° giorno precedente le consultazioni, all'Ufficio Elettorale.

Tutti i non nominati iscritti all'albo concorrono alla formazione di una graduatoria dalla quale attingere per eventuali sostituzioni dovute a motivate rinunce.

Anche la graduatoria è convalidata dalla disponibilità ad assumere l'incarico comunicata dagli interessati all'ufficio. In questo caso il termine per la comunicazione è fissato al 10° giorno antecedente la data delle elezioni.

Documenti

Per fare richiesta occorre presentare:

  • domanda in carta semplice entro il 30 novembre;

  • documento di identificazione valido.

Per scaricare la domanda scrutatori, conoscere i contatti ed avere maggiori informazioni visita la pagina dedicata del Comune di Trieste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come arredare casa in perfetto stile boho chic

social

Rotolo di spinaci in straza: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Veicoli Commerciali

    Mezzi pesanti: regole e limiti di velocità

  • Scuola

    Metodo di studio: i consigli per memorizzare in poco tempo

Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento