Lunedì, 15 Luglio 2024
Il premio del Gambero Rosso

Dove si mangia il migliore gelato del Friuli Venezia Giulia

Purtroppo nessun premio a Trieste, ad ottenere l'ambito riconoscimento in regione è stata la gelateria Timballo di Udine che ha conquistato per il secondo anno consecutivo il prestigioso premio "Tre coni" assegnato dalla guida del Gambero Rosso

Anche nella guida “Gelaterie d'Italia 2023” del Gambero Rosso il Friuli Venezia Giulia è protagonista, confermando una gelateria con i rinomati "Tre coni". "Sempre di più, i gelatieri di oggi, attivano collaborazioni con chef, nutrizionisti, cantine che creano vini ad hoc" sottolineano i curatori, facendo il quadro di questa settima edizione e presentando la guida al Sigep - The Dolce World Expo, il più importante appuntamento professionale al mondo dedicato al gelato e all'arte del dolce che si tiene dal 21 al 25 gennaio.

Purtroppo nessun premio a Trieste, ad ottenere l'ambito riconoscimento in regione è stata la gelateria Timballo Fiordilatte di via Cividale a Udine che ha conquistato per il secondo anno consecutivo il prestigioso premio "Tre coni" assegnato dalla guida del Gambero Rosso. Oltre ad essere la settima volta che Timballo è premiato tra i migliori d'Italia, quella che per moltissimi friulani è la gelateria per eccellenza è l'unico locale premiato in tutto il Friuli Venezia Giulia.

"Un grazie a tutti i nostri clienti che hanno e continuano a contribuire alla nostra crescita". Così Giancarlo Timballo ringrazia i suoi affezionati sulla pagina Facebook della gelateria. Il riconoscimento è arrivato alla presentazione della settima edizione della guida Gelaterie d'Italia di Gambero Rosso in occasione del Sigep, il Salone internazionale gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè di Rimini.

La storia

La famiglia Timballo vive e lavora nello stesso luogo, in via Cividale 53, fin dal 1945 quando il nonno paterno, Pio Timballo, apre una rivendita di vini e liquori, attività continuata prima dal papà Elio con la moglie Marcella e poi proseguita dal figlio Giancarlo, fino a quando l’interesse per la produzione artigianale del gelato prevale e il giovane Timballo con la moglie Paola, trasformano il locale in una piccola, accogliente gelateria rigorosamente artigianale. Tutta l’attenzione dei due giovani è dedicata allo studio e alla qualità del gelato, alla ricerca di genuini prodotti del territorio, alla stagionalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dove si mangia il migliore gelato del Friuli Venezia Giulia
TriestePrima è in caricamento