rotate-mobile
Venerdì, 24 Giugno 2022
Eccellenze del territorio

La migliore pasticceria dell'anno è triestina

L'edizione 44 della Guida de L'Espresso presenta quest'anno molti nomi dell'alta ristorazione made in Friuli Venezia Giulia. Tra i diversi riconoscimenti speciali anche quello di "Pasticceria dell’Anno" andato a Kevin Fejzullai dell'Harry’s Piccolo di Trieste

L'edizione 44 della Guida de L'Espresso presenta quest'anno molti nomi dell'alta ristorazione made in Friuli Venezia Giulia. La guida, nonostante il periodo storico vissuto, testimonia una crescita complessiva del settore, a conferma di questo, l'ampliamento del gradino più alto della classifica, che quest'anno conta 18 ristoranti premiati con 5 Cappelli, ben cinque in più dello scorso anno: tra questi troviamo Antonia Klugmann dell’Argine a Vencò di Dolegna del Collio (GO) e Ana Roš di Hisa Franko a Caporetto, giusto dopo al confine tra Italia e Slovenia.

Per quanto riguarda invece i 4 Cappelli nella guida de L'Espresso troviamo il ristorante Agli Amici di Udine, immancabile Harry's Piccolo Restaurant & Bistro di Trieste e il ristorante Laite a Sappada.

I premi speciali della Guida de L'Espresso

Infine i premi speciali. Chef dell’anno è Fabrizia Meroi del Laite di Sappada, per la Pasticceria dell’Anno Kevin Fejzullai di Harry’s Piccolo a Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La migliore pasticceria dell'anno è triestina

TriestePrima è in caricamento