Cronaca

Chiesto il rinvio a giudizio per Possamai, ex direttore del Piccolo

La procura di Trieste ha chiesto il rinvio a giudizio dell'ex direttore del quotidiano Il Piccolo. L'accusa è di estorsione. L'avvocato Pinelli: "Accuse infondate"

La procura di Trieste ha chiesto il rinvio a giudizio per Paolo Possamai, ex direttore de Il Piccolo, accusato di estorsione. Come riportato da Tgr Rai Fvg, i fatti risalgono al 2014, ad un'intercettazione telefonica che ha consentito alla Direzione investigativa antimafia di far emergere un'attività estorsiva nei confronti dei titolari dell'impresa di costruzioni Rizzani De Eccher. Nel corso della telefonata, secondo i tabulati, Possamai avrebbe concordato la non divulgazione da parte del quotidiano di alcune notizie sensibili riguardanti l'azienda, in cambio di una somma di 40mila euro elargita come sponsorizzazione di due volumi intitolati "A tavola con Italo Svevo".

Assolto Paolo Possamai perché il fatto non sussiste

Chiamato a testimoniare, De Eccher ha confermato la vicenda. Venerdì 18 la prima udienza del gip è stata rinviata su richiesta della difesa. "Aupichiamo che la richiesta non venga accolta. L'accusa non solo è infondata ma del tutto fantasiosa" ha dichiarato Pinelli, l'avvocato di Possamai in un'intervista rilasciata al Tgr Rai Fvg. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesto il rinvio a giudizio per Possamai, ex direttore del Piccolo

TriestePrima è in caricamento