Cronaca

Allerta meteo della Protezione civile: freddo e bora forte sulla costa

Sabato sera arriverà sulla regione un fronte freddo atlantico e domenica affluiranno correnti più fredde e secche da nord-ovest in quota

Situazione attuale
Un promontorio anticiclonico interessa l'Italia. Sabato sera arriverà sulla regione un fronte freddo atlantico e domenica affluiranno correnti più fredde e secche da nord-ovest in quota.

Previsioni meteo
Per sabato 25/11: Al mattino saranno possibili deboli precipitazioni locali, dal pomeriggio probabili precipitazioni diffuse, in genere abbondanti, intense sulla fascia orientale, specie sulle Prealpi Giulie. Vento di Scirocco moderato in pianura, sostenuto sulla costa con qualche possibile raffica forte. La quota neve sarà inizialmente a 1300-1500 m in alta Carnia, 1700-2000 m sulle altre zone; in serata possibili temporali sulle zone orientali e dalla tarda serata quota neve in rapido calo a fondovalle in alta Carnia e sul Tarvisiano, sui 500 m altrove. Nella notte vento sostenuto o forte da nord in pianura, Bora anche forte sulla costa.
Per domenica 26/11: Domenica mattina precipitazioni residue, con deboli nevicate oltre i 500 m circa, poi miglioramento a partire dalla Carnia. Bora moderata in pianura, sostenuta sulla costa, in attenuazione. Ghiaccio al suolo nei fondovalle innevati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo della Protezione civile: freddo e bora forte sulla costa

TriestePrima è in caricamento