Venerdì, 19 Luglio 2024
Polizia locale

Armati i primi agenti della Polizia Locale, ecco le pistole

Si parte con gli operatori del NIS e del Nucleo di polizia giudiziaria, per un totale di 26 persone. L'arma in dotazione è una Glock

Saranno gli operatori del NIS (Nucleo Operativo Territoriale) e del Nucleo di polizia giudiziaria i primi agenti della Polizia Locale ad essere armati fin da subito, per un totale di 26 persone. In autunno seguiranno gli altri nuclei e alla fine di quest'anno saranno 230 gli operatori armati. E' quanto emerso dalla conferenza stampa di presentazione dell'armamento della Polizia Locale, tenutatosi oggi nel Salotto Azzurro del palazzo municipale.

Nel corso della conferenza stampa, il sindaco Dipiazza ha spiegato che si sta lavorando a questo progetto da quasi 20 anni. “Gli operatori della Polizia Locale – ha ricordato – svolgono giorno dopo giorno un lavoro a favore della sicurezza delle nostra città, un'attività di prevenzione e repressione del degrado urbano e seguono indagini, anche complesse, per spaccio di droga ma non solo, dimostrando sempre un'elevata professionalità. In questo contesto le loro funzioni nel corso degli anni sono cambiate e l'arma è diventata necessaria”.

“L'obiettivo è quello di chiudere entro i primi mesi del prossimo anno l'armamento completo del Corpo della Polizia Locale - ha spiegato l'assessore alla Polizia Locale e Sicurezza, Maurizio De Blasio -. L'armamento è un progetto che ho ereditato, ma condiviso, con il massimo scrupolo, sia nei confronti del personale, chiamato a nuove modalità operative, sia nei confronti della cittadinanza. Sento il dovere di ringraziare il mio predecessore, il sindaco di Muggia Paolo Polidori – ha spiegato De Blasio - e augurare a chi prenderà il mio posto di lavorare con la mia stessa serenità. Ringrazio il sindaco Roberto Dipiazza e tutto il Corpo della Polizia Locale”.

"L'adozione dell'arma ci permetterà – ha spiegato il comandante Walter Milocchi - di avere le pattuglie della Polizia Locale, anche in orario notturno (con inizio del servizio dalle ore 22 in poi), a differenza di quanto accade ora con le pattuglie in servizio dalle 20 alle 02.Questa mattina (27 giugno) nel tradizionale Salotto Azzurro del palazzo municipale, alla presenza del sindaco Roberto Dipiazza, dell'assessore comunale alla Polizia Locale e Sicurezza Maurizio De Blasio e del Comandante della Polizia Locale, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell'armamento della Polizia Locale. Infine, tengo a precisare - ha concluso il comandante - che nella caserma San Sebastiano di via Revoltella è stata allestita un'armeria di ultima generazione, dove il personale ha l'obbligo di depositare l'arma a fine servizio”. L'arma in dotazione è una Glock semiauto mod.17 gen5 FS cal.9X21, per un peso compreso di caricatore di 708 gr. e con una fondina con 4 livelli di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati i primi agenti della Polizia Locale, ecco le pistole
TriestePrima è in caricamento