rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
L'arresto / Barriera Nuova - Città Nuova / Via delle Settefontane

Atti osceni vicino al ricreatorio: arrestato 35enne

E' successo la sera del 27 marzo in via Settefontane nei pressi del ricreatorio Padovan. L'uomo aveva con sé anche un taglierino e la polizia locale ha dovuto immobilizzarlo. Si trova ora ai domiciliari

Si abbassa i pantaloni ed espone i genitali in pubblico per iniettarsi una dose di droga nell'inguine. Poi minaccia la polizia locale con la siringa e con un taglierino che aveva in tasca. E' successo ieri sera in via Settefontane, dove una donna ha avvicinato due neo agenti della polizia locale (Nucleo operativo territoriale) avvisandoli che c'era un uomo svestito nei pressi del ricreatorio comunale Padovan. Gli agenti hanno raggiunto il 35enne (iniziali R.S., di Trieste), per poi invitarlo a rivestirsi e a fornire le proprie generalità. L'uomo ha reagito con violenza, brandendo la siringa contro gli agenti, per poi estrarre dalla tasca un taglierino con lama da 18 centimetri e farlo roteare pericolosamente.

La pattuglia ha così chiesto in supporto un'unità del reparto motorizzato e il personale del nucleo di polizia giudiziaria. L'uomo non accennava a calmarsi nonostante l'arrivo dei rinforzi, ed è stato necessario immobilizzarlo per la sua incolumità e quella degli operatori. Subito dopo il 35enne è stato portato in sicurezza alla caserma di via Revoltella, dove sono emersi numerosi precedenti a suo carico per reati contro la persona e il patrimonio, ma anche connessi al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

R.S. è stato così arrestato per i presunti reati di resistenza, violenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, rifiuto delle indicazioni sulla propria identità personale, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e atti osceni in luogo pubblico nelle immediate vicinanze di luoghi frequentati da minori. E' stato condotto agli arresti domiciliari su disposizione del Pm.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti osceni vicino al ricreatorio: arrestato 35enne

TriestePrima è in caricamento