rotate-mobile
L'intervento dei vigili del fuoco / Porticciolo dei Filtri

Barca affonda nel porticciolo dei Filtri: l’intervento dei vigili del fuoco

L’intervento che si è concluso in circa 90 minuti si è reso necessario per evitare un eventuale inquinamento dovuto al possibile sversamento in mare del carburante e degli olii contenuti nel motore e nei serbatoi dell’imbarcazione

Una piccola barca affonda nel porticciolo dei filtri ma l'intervento dei vigili del Fuoco previene un possibile sversamento di carburante e la riporta a galla. E' successo nella mattinata di oggi, 14 novembre: i sommozzatori del Nucleo Regionale di Soccorso Subacqueo Acquatico dei Vigili del fuoco di Trieste sono intervenuti presso il porticciolo dei Filtri di Aurisina dove era stata segnalata una piccola imbarcazione affondata agli ormeggi. 

Arrivati sul posto con due furgoni i sommozzatori sono entrati in acqua e utilizzando gli appositi palloni di sollevamento hanno riportato il natante, un open di circa 5 metri, in superficie. Successivamente tramite un’elettropompa in dotazione hanno svuotato l’acqua dall’imbarcazione e hanno verificato che il natante fosse privo di falle e fosse in grado di galleggiare autonomamente. L’intervento che si è concluso in circa 90 minuti si è reso necessario per evitare un eventuale inquinamento dovuto al possibile sversamento in mare del carburante e degli olii contenuti nel motore e nei serbatoi dell’imbarcazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca affonda nel porticciolo dei Filtri: l’intervento dei vigili del fuoco

TriestePrima è in caricamento