Cronaca

Barcolana 48, Serracchiani: «Esperienza che rigenera, evento può crescere ulteriormente»

Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia che, su un'imbarcazione appoggio dell'organizzazione, ha partecipato alla 48° edizione della regata d'autunno "Barcolana»

«Ho imparato ad amarla e ci torno con piacere, è un’esperienza che rigenera».

Lo ha affermato  a Trieste la presidente del Friuli Venezia Giulia che, su un’imbarcazione appoggio dell’organizzazione, ha partecipato alla 48° edizione della regata d’autunno “Barcolana». 

«Questa Barcolana è la festa del mare che conosciamo bene – ha detto Serracchiani - e che migliaia di persone ogni anno non si vogliono perdere. Perché intatto è rimasto lo spirito originale di una regata da cui nessuno è escluso, e non ha paragoni l’atmosfera aperta e frizzante di Trieste, che con il sole e il vento giusto contagia tutti dal ciglione carsico alle rive della città. Certo la Barcolana ormai è anche tanto di più».

Per Serracchiani «è un vero investimento sulla vocazione internazionale di Trieste nel senso più autentico e concreto: la tecnologia più avanzata e i marchi più prestigiosi del mondo si danno appuntamento in quella che è diventata una vetrina molto ambita. Anche per questo la Regione Friuli Venezia Giulia ha creduto in questo evento e siamo fieri di aver contribuito a farlo crescere. Siamo certi che si può crescere ancora, in quantità e in qualità, senza perdere - ha concluso - la caratteristica fondamentale della Barcolana: per tutti, in mare e a terra».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barcolana 48, Serracchiani: «Esperienza che rigenera, evento può crescere ulteriormente»

TriestePrima è in caricamento