Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Isontino

"Beccato" con tre chili di marijuana in auto: arrestato impiegato di Ronchi

L'operazione nasce dal sequestro di oltre un etto di marijuana qualche giorno fa a carico di un operaio. La Polizia di Gorizia è poi risalita all'impiegato, che aveva venduto la droga

Nei primi giorni di luglio la Polizia di Stato di Gorizia ha concluso un’articolata indagine che ha portato al sequestro di un cospicuo quantitativo di sostanza stupefacente ed all’arresto di un cittadino italiano, C.S., impiegato quarantenne residente a Ronchi dei Legionari. Il personale del Settore di Polizia Anticrimine del Commissariato Distaccato di P.S. di Monfalcone ha fermato l’uomo a bordo della sua autovettura a Ronchi dei Legionari, sorprendendolo in possesso di sei confezioni termosaldate contenenti in totale circa tre chilogrammi di marijuana e una modica quantità di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di sequestrare un ulteriore quantitativo di marijuana, un’altra dose di cocaina, sostanze per il taglio di quest’ultima, un bilancino di precisione, attrezzi e materiale per il confezionamento delle dosi.

L’operazione è nata da un sequestro effettuato alcuni giorni prima, sempre nel comune di Ronchi dei Legionari, di 156 grammi di marijuana a carico di un operaio di 40 anni; nell’occasione l’uomo era stato arrestato e le successive indagini hanno permesso di individuare nell’impiegato di Ronchi dei Legionari il soggetto che gli aveva ceduto la droga. Sono in corso mirate indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Gorizia, tese a risalire alla provenienza degli stupefacenti sequestrati, il cui valore ammonta a oltre 30mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Beccato" con tre chili di marijuana in auto: arrestato impiegato di Ronchi

TriestePrima è in caricamento