Bomba a mano trovata in un cantiere a Opicina, intervengono gli artificieri

Una bomba a mano è stata trovata da un dipendente nel corso di uno scavo. Sul posto è stata inviata la Volante del Commissariato di Duino Aurisina, che ha messo in sicurezza l’area fino all’arrivo degli artificieri che, dopo la bonifica, l’hanno prelevata e distrutta

Foto di repertorio: Aiello

Ieri pomeriggio un dipendente di un cantiere presente a Opicina ha rinvenuto, durante gli scavi, una bomba a mano ad ananas. Ha informato la sala operativa della Questura tramite il 112 e sul posto è stata inviata la Volante del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina, che ha messo in sicurezza l’area fino all’arrivo degli artificieri del Nucleo regionale della la Polizia di Stato, che, dopo la bonifica, l’hanno acquisita per la successiva distruzione.

Violano la quarantena fiduciaria: in due denunciati dalla Polizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Fedriga: “Il Fvg non andrà in zona rossa”

  • Trovata morta in mare a Grignano: aveva 62 anni

  • Rapina da 195 mila euro a Pola, la fuga e l'arresto sul confine: in manette due poliziotti e un carabiniere

  • I migliori panifici di Trieste secondo il Gambero Rosso

  • Carenza di vitamina D: come riconoscerla e rischi per la salute

  • Covid, Fedriga: "Rt in calo, possibile ritorno in zona gialla dalla prossima settimana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento