rotate-mobile
Porto Vecchio / Barriera Vecchia - Città Vecchia / Piazza Unità d'Italia

Ovovia: l'architetto Massimiliano Fuksas progetterà piloni e stazioni

L'architetto di fama internazionale è stato accolto in Municipio: "Quando il sindaco mi ha chiamato ho detto subito sì. Uno dei più bei progetti che mi siano capitati"

L'architetto di fama internazionale Massimiliano Fuksas curerà il progetto della Cabinovia, in particolare le stazioni intermedie all'interno del Porto Vecchio e i piloni. L'architetto è stato accolto oggi nel Salotto Azzurro del Municipio alla presenza del sindaco Dipiazza e degli assessori Elisa Lodi (lavori pubblici) ed Everest Bertoli (Porto Vecchio). 

"Quando Roberto Dipiazza mi ha chiamato ho detto subito sì - ha detto Fuksas -, non ho pensato all'importanza dell'incarico, ma per Trieste sono disposto a impegnarmi fino in fondo. Non è il progetto più grande che ho fatto, ma è il progetto più profondo, acuto e attento alla grande trasformazione che avviene a Trieste. Questa opera su cui sto per mettermi al lavoro è una delle cose più belle che mi siano capitate perché mette insieme una delle geografie più straordinarie con un sistema di tecnologia avanzata".

Per quanto riguarda le presunte criticità ambientali sollevate dai contrari all'opera, Fuksas ha dichiarato che "prima si deve sentire tutti, si deve avere rispetto per tutti quelli che hanno voglia di difendere, preservare e andare avanti. Dopo averli sentiti ci sono le scelte, che non saranno scelte politiche, ma ambientali e di sostenibilità". L'architetto non ha comunque dato anticipazioni sulle caratteristiche del futuro progetto.

Così il sindaco Dipiazza: "Mi fa tanto piacere rivedere un personaggio di grande fama e levatura come te in un momento straordinario per lo sviluppo della città che sta correndo come nessun’altra città in Italia con numerosi investimenti, risorse del Pnrr e per la rinascita del Porto Vecchio con l’avviata importante riqualificazione. Uno come te deve lasciare un segno che porti la tua prestigiosa firma”.

"Un onore avere un architetto come lei a Trieste - ha dichiarato l'assessore Lodi -. Sarà un'importante riqualificazione del Porto Vecchio, in cui asceranno la loro impronta altri architetti di fama internazionale". 

Per Bertoli "Fuksas è una delle persone che meglio rappresenta il nostro paese e questa è la scommessa che il Comune sta facendo. Quell'area avrà un'attenzione particolare da parte del Comune perché sarà il futuro della nostra città e sarà riqualificata con la massima attenzione e con le migliori figure che possiamo mettere in campo, grazie al sindaco e ai suoi ottimi rapporti con l'architetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ovovia: l'architetto Massimiliano Fuksas progetterà piloni e stazioni

TriestePrima è in caricamento