Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Ruzzola lungo un sentiero a Barcis: trauma cranico e contusioni per un settantaquattrenne

La posizione dell'uomo è stata individuata dal Cnsas con il servizio di georeferenziazione sms locator, attraverso il suo numero di cellulare

Il Soccorso alpino di Maniago è intervenuto nella tarda mattinata per soccorrere un anziano infortunatosi sul sentiero 970, tra il Monte Longa e il Rifugio Vallata, in comune di Barcis.
L'uomo, F. (Nome) M.(cognome) un settantaquattrenne di Pordenone, è ruzzolato per un tratto procurandosi un trauma cranico e alcune contusioni. Si trovava in compagnia di un'amica che ha allertato il Nue 112.
Sul posto è stato inviato l'elicottero della centrale operativa di Udine che ha effettuato dei sorvoli per individuare i due, purtroppo senza riuscirvi a causa della fitta faggeta presente.

A quel punto i tecnici del Cnsas, sopraggiunti nella zona in dodici, hanno attivato, attraverso il numero di cellulare del ferito, il servizio di georeferenziazione sms locator, individuandone la posizione precisa.
I due erano riusciti ad abbassarsi di qualche metro e si trovavano alla quota di 680 metri, dove il sentiero incrocia la strada forestale. I tecnici sono saliti sul mezzo fuoristrada in dotazione hanno raggiunto gli escursionisti, li hanno caricati sul mezzo e li hanno condotti - la donna era sotto choc - alla piazzola di atterraggio, dove l'elicottero li ha caricati per condurli all'ospedale di Udine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruzzola lungo un sentiero a Barcis: trauma cranico e contusioni per un settantaquattrenne

TriestePrima è in caricamento