Cronaca Punto Franco Vecchio, 1

"Magazzino 26 lontano dall'acqua", i dubbi dell'opposizione sulla sede del nuovo Museo del Mare

Originariamente il museo avrebbe dovuto essere collocato nei magazzini 24 e 25 che si affacciano sul mare. L'assessore Rossi risponde a un'interrogazione del consigliere Barbo: "Bacino 0 deve essere destinato a cose più importanti come marine per i mega yacht, alberghi e attracco per collegamenti via mare"

Foto: Aiello

“Un museo del mare senza contatto diretto con il fronte mare, come era invece previsto dall’accordo con il ministero dei Beni Culturali” una delle perplessità espresse dal consigliere Giovanni Barbo (Pd) in V commissione consiliare questa mattina. E' stata quindi presentata un'interrogazione (già formulata nel 2018) all’assessore Giorgio Rossi, che ha risposto puntualmente a una serie di domande sulla collocazione del Museo del Mare nel magazzino 26, scelta che non trova d’accordo il consigliere Dem. 

L'antefatto

Ormai tre anni e mezzo fa veniva infatti stilato un accordo tra il Ministero dei Beni Culturali e per un contributo di 50milioni di euro per il Porto Vecchio, in cui si parlava di un “grande attrattore culturale transfrontaliero”. Dei 50 milioni, 23 erano destinati al Museo del mare, che sarebbe dovuto sorgere nei magazzini 24 e 25, mentre 10 milioni erano riservati al trasferimento dell’Icgeb nel magazzino 26. “Il 24 e 25 – ha spiegato l’assessore Rossi – si trovano sul fronte del bacino 0 ma necessitavano di massicci interventi di riqualificazione interna. La fattibilità economica è stata trattata in modo semplicistico, senza tenere conto di alcuni valori. In particolare, nel finanziamento non c’era una voce riguardo alle necessarie modifiche infrastrutturali. Neanche il trasferimento dell’Icgeb sarebbe stato possibile con 10 milioni, con Mauro Giacca si parlava di un progetto da 27 milioni, e poi una realtà scientifica e tecnologica non si sposa bene con un magazzino storico di architettura industriale. Soluzione, questa, che ha trovato contrari anche diversi addetti ai lavori”.

La nuova proposta del Comune

Per questi motivi è stata presentata dal Comune una nuova proposta, poi accettata dal Ministero, in cu il Museo del Mare troverà sede nei tre piani della parte destra del già ristrutturato e attrezzato magazzino 26 (oltre 25mila metri quadri di spazio), e nel polo museale (il “grande attrattore” citato) saranno trasferiti anche il Museo di Storia Naturale, il Museo della Bora e il Museo dell’Antartide. “Per l’Icgeb – ha specificato Rossi – abbiamo trovato un’area libera vicino ad altri magazzini, probabilmente il 15 e il 18, così per il Museo del Mare sono disponibili 33 milioni”. Per quanto riguarda la questione del fronte mare, l’assessore ha altri progetti per il bacino 0: “poteva essere un gradevole specchio d’acqua ma sarebbe stato un deterrente a cose più importanti come marine e alberghi, un attracco per mega yacht e soprattutto collegamenti via mare con il resto del mondo. Anche le navi e i sommergibili proposti da alcuni non sono una soluzione realizzabile per gli elevati costi di manutenzione”.

Barbo: "Resto contrario, edifici fronte mare rimangano pubblici"

Rimane contrario il consigliere Barbo, promotore dell’interrogazione: “prendo atto dello spostamento al Magazzino 26 ma non lo condivido affatto, perché penso che sia necessario cercare di mantenere pubblici, e accessibili al pubblico, gli edifici fronte mare. Ho chiesto di ripescare l'interrogazione perché ritengo utile stimolare per tempo un ragionamento sulla futura conduzione e gestione del museo. Non vorrei, infatti, che ci trovassimo di fronte ad un altro contenitore ristrutturato senza tener conto della reale fruibilità, come accaduto per il Salone degli Incanti, né che si sottovalutasse la necessità di avere una dinamicità (e su questo punto mi pare Rossi concordi) adeguata all'investimento e all'ambizione di portare un numero molto elevato di visitatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Magazzino 26 lontano dall'acqua", i dubbi dell'opposizione sulla sede del nuovo Museo del Mare

TriestePrima è in caricamento