Contagi Pineta del Carso: i positivi salgono a otto

Un caso in più rispetto alla comunicazione di questa mattina. Si rimane inoltre in attesa dell’esito dei tamponi effettuati su altri 6 pazienti e su 1 medico della struttura, ancora in fase di accertamento.

Salgono a otto i pazienti positivi al Covid-19 a Pineta del Carso, uno in più rispetto all'annuncio di questa mattina. I contagiati, 4 uomini e 4 donne di età compresa tra i 67 e 92 anni, sono stati ricoverati presso il reparto di riabilitazione pneumologica e cardiologica. Tre dei pazienti, le cui condizioni cliniche e pregresse erano più severe sono stati trasferiti all’Ospedale di Cattinara, mentre gli altri cinque, più lievi, sono stati inviati al reparto Covid della casa di cura Salus. Si rimane inoltre in attesa dell’esito dei tamponi effettuati su altri 6 pazienti e su 1 medico della struttura, ancora in fase di accertamento.

I tamponi

Il laboratorio della Salus ha già effettuato oltre 100 tamponi su quasi tutti i pazienti ricoverati e su oltre metà del personale più strettamente coinvolto nel processo di cura. Tranne il caso già noto del medico, ancora in attesa di esito definitivo, gli altri test hanno tutti avuto esito negativo. Nelle prossime 24 ore saranno completati gli accertamenti sui rimanenti collaboratori e sul personale delle ditte esterne che operano nel reparto in questione. "A scopo puramente precauzionale - si legge in una nota stampa -, al termine di questi controlli, altri test saranno effettuati anche sui pazienti degli altri reparti, per quanto certi che per le misure intraprese, la percentuale di rischio di contagio, in queste sedi, sia estremamente bassa. Preme infatti precisare che sono state messe immediatamente in atto misure straordinarie di bio- contenimento mirate a isolare il reparto per mettere in sicurezza gli ambienti ed evitare la propagazione del virus. L’unità operativa di pneumologia è stata compartimentata e non vi è attualmente alcun rischio di contagio per i pazienti ricoverati negli altri reparti della struttura, le cui attività proseguono regolarmente così come prosegue senza rischio anche l’attività ambulatoriale in diverse aree del complesso sanitario".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La società  - conclude la nota - ha inoltre provveduto alla nomina di un comitato di controllo che vigila sulle attività di monitoraggio. Ci sentiamo di rassicurare i familiari dei pazienti ricoverati sul fatto che ogni misura possibile è stata messa in atto per contenere il virus, purtroppo insidioso, arrivato alla Pineta del Carso tramite un paziente inviato dall’Ospedale di Cattinara (nonostante i pazienti trasferiti, secondo precise disposizioni della ASUGI, fossero stati preventivamente sottoposti a tampone con esito negativo)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento