Cronaca Via del Coroneo

Covid al Coroneo, Uilpa Pp: "Preoccupa il focolaio di Trieste, 85 positivi"

Tra i penitenziari italiani citati dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, il più preoccupante riguarda proprio il cappoluogo giuliano. L'allarme viene lanciato dal segretario generale Gennarino De Fazio, ma il Sappe locale rassicura: "Tutti asintomatici"

Foto: Aiello

Sarebbero 85, secondo i dati del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, i detenuti nel carcere di Trieste contagiati dal Coronavirus. La notizia è stata data sui media nazionali e locali da Gennarino De Fazio, segretario generale della Uilpa Polizia Penitenziaria che, sempre citando il Dap, parla di un preoccupante aumento dei casi positivi negli ambienti carcerari, dove a livello nazionale si registrano 1017 casi tra i detenuti e 852 tra gli operatori (dati aggiornati a ieri sera, giovedì 10 dicembre). Il segretario provinciale del Sappe Corrado Venturati, raggiunto al telefono, rassicura e dichiara: "Stiamo rifacendo i tamponi e piano piano i contagi sono in diminuzione, sono tutti asintomatici e stanno tutti bene per fortuna".

Il dato più allarmante

Il dato di Trieste è il più allarmante tra quelli citati da De Fazio, a cui seguono Sulmona (83), Milano Opera (79), Bologna (64), Monza (57), Busto Arsizio (56), Tolmezzo (54) e, in ragione della contenuta dimensione del carcere, anche Lucera (36). Fra gli operatori, invece, il numero pià elevato di contagiati continua a registrarsi a Napoli Secondigliano (50).

"Prevalgono per il momento gli asintomatici - dichiara De Fazio - quindi la situazione è ancora sotto controllo, ma la propagazione del virus non si arresta e, anzi, sembra aumentare fra i detenuti a dispetto di ciò che avviene nel Paese e, in questa fase, anche fra gli operatori". In vista della "quasi certezza di una terza ondata, secondo la comunità scientifica", urgono "interventi governativi che muovano principalmente verso tre direttrici: deflazionamento della densità detentiva, potenziamento e migliore equipaggiamento della Polizia penitenziaria e rafforzamento del servizio sanitario espletato in carcere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid al Coroneo, Uilpa Pp: "Preoccupa il focolaio di Trieste, 85 positivi"

TriestePrima è in caricamento