Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Cercano di vendere tre quadri falsi per 90mila euro: un denunciato e un indagato

I due, residenti a Trieste, sono stati rinviati a giudizio e assolti dal Tribunale di Trieste, che ha disposto la confisca e la distruzione dei tre falsi. Le opere venivano spacciate come originali dipinti dall'artista Arnulf Rainer

Distrutte dai Carabinieri tre opere false attribuite al pittore austriaco vivente Arnulf Rainer, che, se vendute come originali, avrebbero fruttato circa 90mila euro. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale di Trieste ed effettuato dai Carabinieri del Nucleo per la Tutela del Patrimonio Culturale di Udine.

L'intervento dei Carabinieri

La segnalazione all'Arma è giunta da Interpol Austria: a Trieste si sarebbero trovate tre opere false riferibili all’artista austriaco. Sono stati effettuati accertamenti e perquisizione domiciliare a casa di un privato, dove sono stati trovati i quadri.

Due i soggetti che detenevano le opere, uno di loro aveva provato anche a rivenderle alla fondazione dell’artista. Due di queste erano state eseguite con la tecnica a gouache e una su cartoncino a tempera e gli esperti del Museo Albertina di Vienna le hanno giudicate come non autentiche. Dei due uomini coinvolti, uno è stato denunciato per ricettazione e contraffazione di opere d’arte, il secondo è stato indagato dalla Procura locale. Successivamente rinviati a giudizio, sono stati assolti dal Tribunale di Trieste, che ha disposto la confisca e la distruzione dei tre falsi.

  page1image12320                          page1image12752                         page1image13184

Covid: arrivano da Udine per vendere quadri, nei guai due 20enni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di vendere tre quadri falsi per 90mila euro: un denunciato e un indagato

TriestePrima è in caricamento