Cronaca

La Questura di Trieste l'aveva espulso dall'Italia: "beccato" a Vicenza

L'episodio ha coinvolto un giovane di 24 anni di origini kosovare domiciliato nel Bresciano, fermato a Vicenza dai carabinieri e per questo denunciato

I carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Vicenza, nella tarda serata di lunedì, hanno denunciato per inosservanza del decreto di espulsione, B.K, 24enne, di nazionalità kosovara, domiciliato a Comezzano Cizzago (Brescia) e che era il destinatario di un decreto di espulsione dall'Italia emesso dalla Questura di Trieste nelle settimane precedenti. 

Nei confronti dell’uomo sottoposto ad un controllo di routine in viale del Sole, mentre si trovava in auto con altri connazionali, i militari hanno accertato che era inottemperante al decreto e per questo è stato accompagnato al comando provinciale. Al termine delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà ed invitato a presentarsi presso la Questura di Vicenza per regolarizzare la sua presenza nel territorio nazionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Questura di Trieste l'aveva espulso dall'Italia: "beccato" a Vicenza

TriestePrima è in caricamento