Venerdì, 19 Luglio 2024
Relazioni internazionali

Fedriga a Washington: "Rafforzare alleanze strategiche con gli Usa"

Il governatore a Washington ha aperto i lavori del Transatlantic Investment Committee: "Il Friuli Venezia Giulia esprime circa il 2% della popolazione nazionale, ma rappresenta invece il 6% degli investimenti diretti esteri totali in Italia. Ciò significa che ha saputo raggiungere gli investitori con le opportunità che può offrire in un contesto efficiente e dinamico"

WASHINGTON (USA) - Quella con gli Stati Uniti è "un'alleanza strategica" con cui "il Friuli Venezia Giulia e le altre Regioni italiane negli ultimi anni hanno avviato un importante percorso di dialogo con potenziali investitori", in un'alleanza "strategica e irrinunciabile, sulla quale dobbiamo investire con forza per rimarcare, in un mondo di repentini cambiamenti geopolitici, la nostra collocazione nell'Occidente fondato sui valori democratici e liberali". Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia, nonché presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Massimiliano Fedriga all'ambasciata italiana a Washington in apertura dei lavori del Secondo meeting annuale del Tansatlantic Investment Committee, la piattaforma progettuale e di networking nata due anni fa per sviluppare e accrescere le relazioni a livello euro-atlantico nell'ambito per rqafforzare i rapporti commerciali tra Usa e Italia, nonché con il Friuli Venezia Giulia.

"Gli Stati Uniti in questo momento storico - ha detto - sono un importante mercato di riferimento, sia per quanto riguarda l'export della nostra regione sia sul fronte degli investimenti sul territorio. Il Friuli Venezia Giulia esprime circa il 2% della popolazione nazionale, ma rappresenta invece il 6% degli investimenti diretti esteri totali in Italia. Ciò significa che ha saputo raggiungere gli investitori con le opportunità che può offrire in un contesto efficiente e dinamico. Il nostro territorio - ha aggiunto il governatore - rappresenta il luogo ideale per gli investitori che intendono operare su un mercato più ampio, come quelle mitteleuropeo e balcanico, beneficiando di un sistema logistico e portuale tra i primi d'Europa e di una consolidata vocazione sul fronte della ricerca scientifica". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fedriga a Washington: "Rafforzare alleanze strategiche con gli Usa"
TriestePrima è in caricamento