Cronaca

Ferriera, passa la linea dura Dipiazza: nessuna proroga ad Arvedi e possibili sanzioni

La conferenza dei servizi ritiene che la proprietà non abbia adempiuto a quanto prescritto dall'Aia sulla copertura dei parchi minerali e all'amministrazione regionale di prendere i provvedimenti del caso

La Regione dovrà prendere provvedimenti nei confronti di Arvedi e la Siderurgica Triestina per il mancato adempimento di quanto prescritto dall'Aia in merito alla copertura dei parchi minerali. È questo il responso della conferenza dei servizi di oggi, giovedì 26 gennaio, in Regione: promossa dunque la linea dura del sindaco Dipiazza che ha negato ulteriori proroghe alla proprietà.

La conferenza dei servizi ha accolto le istanze dell'Amministrazione comunale (con i ringraziamenti del sindaco agli uffici per il lavoro svolto), supportata dalle dichiarazioni di Azienda sanitaria, vigili del fuoco e Arpa: «L'elaborato presentato non ha i requisiti sufficienti per essere definito un progetto (per esempio manca un cronoprogramma, ndr). Quindi si invita l'amministrazione regionale a prendere i provvedimenti del caso e che vengano informati tutti i soggetti sottoscrittori dell'accordo di programma».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferriera, passa la linea dura Dipiazza: nessuna proroga ad Arvedi e possibili sanzioni

TriestePrima è in caricamento