rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca Corso Italia

Rubano abiti da Coin e Upim: quattro arrestati dai Carabinieri

I militari dell'Arma sono stati allertati dagli addetti alla sicurezza dei negozi e una volta giunti sul posto hanno colto i quattro ragazzi croati con una refurtiva di circa 500 euro in abiti appena trafugati dai due negozi di Corso Italia. I giovani ladri sono ora detenuti in carcere

Nel corso dei servizi di prevenzione e contrasto dei reati in genere, con particolare attenzione a quelli di natura predatoria, i carabinieri della Compagnia di via Hermet hanno arrestato quattro uomini di nazionalità croata, Z.S. di 21 anni, M.M. di 20 anni, K.M. di 23 anni e M.B. di 29 anni. I quattro, all’interno dei negozi Upim e Coin di corso Italia, dopo aver selezionato scrupolosamente i capi di abbigliamento da trafugare e averne rimosso abilmente i dispositivi antitaccheggio, hanno occultato parte della refurtiva dentro un anonimo sacchetto di carta, confondendola con altri vecchi capi, e indossando la restante parte della refurtiva sotto i propri abiti, arrivando a vestire anche tre paia di pantaloni.

Quando i Carabinieri gli hanno chiesto conto di quell’abbigliamento, invitandoli a spogliarsi dei capi in eccesso, i quattro si sono giustificati con un poco credibile «fa freddo questa mattina». Ha giocato un ruolo fondamentale la consolidata e proficua collaborazione tra l’Arma e i servizi di vigilanza e sicurezza dei due esercizi commerciali, che, notato quanto stava accadendo, hanno allertato la Centrale Operativa al 112 che ha inviato sul posto la pattuglia più vicina.

L’arresto è stato quindi formalizzato con le accuse di furto aggravato in concorso e porto di oggetti atti ad offendere. La refurtiva, del valore di circa 500 euro, è stata interamente recuperata e restituita ai negozi. I quattro arrestati, su disposizione della Procura della Repubblica di Trieste, sono stati poi condotti presso il carcere di via del Coroneo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano abiti da Coin e Upim: quattro arrestati dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento