rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
A Duino Aurisina / Duino Aurisina - S. Croce

Truffa dei generatori sul Carso, denunciati due ambulanti

A far partire il controllo effettuato dalla polizia di Stato sono state alcune segnalazioni inviate dai residenti. Sulla merce erano stati apposti segni distintivi idonei a simulare la provenienza da un noto costruttore del settore, ma invece i generatori erano di qualità nettamente inferiore

TRIESTE - Nel pomeriggio del 13 febbraio, la Polizia di Stato di Trieste ha denunciato due cittadini italiani per il reato di vendita di prodotti industriali con segni mendaci. Nello specifico, la volante del Commissariato di Duino Aurisina, su segnalazione dei residenti, procedeva al controllo di due soggetti che stavano svolgendo attività di vendita ambulante al dettaglio di alcuni gruppi elettrogeni. Sul posto, il personale operante scopriva che sulla merce, che i due venditori stavano proponendo, erano stati apposti segni distintivi idonei a simulare la provenienza da un noto costruttore del settore e si accertava che, invece, i generatori che essi vendevano erano di qualità nettamente inferiore e prodotti da un’azienda non meglio identificata. La merce, ceduta con inganno ed ad un prezzo certamente più basso per l’eventuale acquirente in buona fede, veniva sequestrata, mentre i due venditori abusivi denunciati a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dei generatori sul Carso, denunciati due ambulanti

TriestePrima è in caricamento