Venerdì, 12 Luglio 2024
Occupazione

Lavoro: Trieste Airport cerca personale, aperte oltre 30 posizioni

Trieste Airport vuole aumentare le destinazioni e la connettività di un territorio regionale trasfrontaliero di riferimento per i trasporti nel nord est dell’Italia

TRIESTE - L'aeroporto del Friuli Venezia Giulia prova a crescere. "I prossimi cinque anni saranno di grande trasformazione, forti delle scelte green intraprese e dell’attenzione al trasporto intermodale", ha affermato l’amministratore delegato Marco Consalvo.

Nuove assunzioni

Sono 35 le ricerche aperte, curate dal Polo Permanent Fvg di Adhr Group, per le quali è già possibile candidarsi: da addetti all'assistenza aeromobili e passeggeri, manutentori, personale in amministrazione, tesoreria e security. Al via anche sinergie scuola-lavoro con gli Istituti del territorio. Le candidature per le posizioni vacanti potranno essere inviate alla email triesteairport@adhr.it, oppure collegandosi al seguente link. Link esteso - https://www.adhr.it/campagna-trieste-airport?utm_source=stampa&utm_medium=cliente&utm_campaign=triesteairport. 

 Nuove destinazioni

Un piano di sviluppo dei collegamenti e delle infrastrutture intrapreso da Trieste Airport dovrebbe vedere nei prossimi anni un significativo aumento delle destinazioni e della connettività di un territorio regionale trasfrontaliero di riferimento per i trasporti nel nord est dell’Italia. Una crescita che richiede da subito nuovo personale: da addetti all'assistenza aeromobili e passeggeri, fino a manutentori, personale in amministrazione e security. Il 2023 si chiuderà con un + 35 per cento di traffico passeggeri rispetto al 2022 e + 20 per cento rispetto al 2019 superando quindi il dato di traffico pre pandemia, il 2023 sarà il migliore di sempre dal punto di vista della movimentazione aerea e del traffico passeggeri. 

"La stagione estiva 2023 ha rappresentato il periodo di svolta per la crescita e lo sviluppo di Trieste Airport con l’aumento di offerta delle destinazioni, delle frequenze settimanali e l’incremento del 25% della capacità di posti offerti rispetto al 2019", ha aggiunto Marco Consalvo. "I nuovi collegamenti introdotti nello scorso periodo estivo sono stati in gran parte confermati anche per l’attuale stagione invernale, l’azienda è ora al lavoro per finalizzare l’estate 2024 (a partire da fine marzo 2024) che prevede un significativo aumento del numero dei voli in partenza dal Friuli Venezia Giulia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro: Trieste Airport cerca personale, aperte oltre 30 posizioni
TriestePrima è in caricamento