rotate-mobile
A muggia / Muggia

Raffica di malori tra bimbi delle scuole, la mensa di Muggia resta chiusa

La decisione è stata presa dal sindaco della località rivierasca, Paolo Polidori. “In considerazione della situazione di emergenza, e in accordo con la dirigente scolastica i genitori potranno fornire ai bambini i pasti da consumare a scuola, in attesa degli esiti degli esami di laboratorio”

MUGGIA - La mensa delle scuole di Muggia dove si sono registrati decine di malori rimane chiusa. A diffondere la notizia è lo stesso sindaco della località rivierasca, Paolo Polidori. "Allo stato attuale - così una nota dell'amministrazione comunale - risultano ancora in corso le indagini microbiologiche eseguite su un largo numero di soggetti sintomatici scelti a campione e anche sugli operatori addetti alla preparazione dei pasti". Sarà solo l'Azienda sanitaria giuliano isontina a dare il via libera, una volta in possesso dei risultati di laboratorio. Per la data di consegna degli esiti viene indicata la giornata di mercoledì. 

I malori si erano registrati nelle giornate di giovedì e venerdì e avevano coinvolto decine di persone, tra alunni e personale scolastico. Questa mattina lo stesso Polidori ha incontrato i vertici della Sodexo, l'azienda che si occupa della ristorazione. “In considerazione della situazione di emergenza, e in accordo con la dirigente scolastica” spiega il sindaco Polidori “i genitori potranno fornire ai bambini i pasti da consumare a scuola, in attesa degli esiti degli esami di laboratorio”. Il Comune di Muggia avvisa che i pasti di giovedì e di venerdì della scorsa settimana non verranno addebitati alle famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di malori tra bimbi delle scuole, la mensa di Muggia resta chiusa

TriestePrima è in caricamento