Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Migranti, Menis (M5S): "Polidori confonde sicurezza e immigrazione"

"Piuttosto che far sceneggiate per i suoi fan di Facebook, Polidori dovrebbe cominciare ad essere forte con i criminali veri e non con quattro sfortunati che non sanno dove andare a dormire"

"Le dichiarazioni di Paolo Polidori in replica all'intervista di fine anno del sindaco di Trieste confermano ancora una volta che la Lega confonde scientemente il tema della sicurezza con quello dell'immigrazione". Sono le parole del consigliere pentastellato Paolo Menis, che cita un post nel profilo Facebook del vicesindaco.

Sicurezza e immigrazione

Secondo Menis "Non è un caso se, di fronte alle dichiarazioni di Dipiazza sull'assenza di un problema generale di sicurezza in città, il vicesindaco mette sul piatto i suoi interventi sulle rive contro i bivacchi degli immigrati e gli accampamenti impuniti, affermando che siamo invasi da malfattori stranieri. Piuttosto che far sceneggiate per i suoi fan di facebook, Polidori dovrebbe cominciare ad essere forte con i criminali veri e non con quattro sfortunati che non sanno dove andare a dormire".

Il post di Polidori

Ricordiamo che Polidori, nel post originale, aveva dichiarato l'intenzione di "rimediare agli anni sciagurati di una politica invasionista della sinistra che ci ha regalato degrado, insicurezza e delinquenza", definendo i migranti uno "strumento di piani di destabilizzazione della nostra società", e ribadendo: "I blitz sulle rive, in piazza Sant’Antonio, e gli altri interventi? Li rifarei cento volte, non perché ce l’ho con gli stranieri, ma perché non ammetto che nella mia città ci possa essere gente che bivacca e lorda il suolo pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti, Menis (M5S): "Polidori confonde sicurezza e immigrazione"

TriestePrima è in caricamento