Musei civici verso la riapertura: lunedì gratis Revoltella e Orto Botanico

Parte dal Museo Revoltella e dall'Orto Botanico il riavvio dell'operatività del sistema museale comunale. Nell'articolo le regole da seguire per potervi accedere

Foto Aiello

Parte dal Museo Revoltella e dall'Orto Botanico il riavvio dell'operatività del sistema museale comunale, a seguito dell'entrata in vigore del Protocollo per la progressiva ripresa delle attività lavorative in presenza - Fase 2 Covid 19, approvato dal Comune di Trieste con Deliberazione Giuntale n. 198 dd. 04.06.2020. Come prescritto dal Protocollo, in una prima fase sperimentale, a partire da lunedì 8 giugno porte aperte dunque al Museo Revoltella e all'Orto Botanico, nel rispetto della normativa vigente in materia di contenimento del contagio da Covid 19. Il Civico Museo Revoltella sarà visitabile a ingresso libero dalle 16 alle 19 nella giornata di lunedì 8 giugno e dalle 14 alle 19 nelle giornate da mercoledì a domenica (martedì chiuso).

La mostra

Il Museo propone la mostra "Trieste Settanta. Arte e Sperimentazione", che sarà visitabile fino a domenica 23 agosto 2020. I visitatori sono tenuti ad accedere al Museo dotati di mascherina o comunque di una protezione a copertura di naso e bocca. All'ingresso verrà rilevata la temperatura corporea e sarà interdetto l'accesso a chi dovesse avere una temperatura superiore a 37,5°. Il varco di accesso e quello di uscita saranno distinti al fine di evitare incroci tra flussi di persone. Il percorso di visita è stato tracciato con apposita segnaletica che guida il visitatore dal tradizionale ingresso di Via Diaz 27 all'uscita attraverso il vano scale dell'uscita di emergenza del sesto piano. L'uso dell'ascensore è riservato ai disabili e ai loro accompagnatori. In questa prima fase non sarà attivo il bookshop e non saranno in distribuzione i materiali informativi, le schede di sala e le audioguide.

L'Orto Botanico

L'Orto Botanico sarà visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13. Anche in questo caso è stato tracciato un percorso di visita 'obbligato' al fine di evitare intersezioni. Nelle prossime settimane saranno fornite indicazioni circa tempi e modalità di riapertura delle altre strutture museali afferenti al Servizio Musei e Biblioteche del Comune di Trieste, vale a dire Castello di San Giusto, Museo d'Antichità J.J. Winckelmann, Museo Teatrale "Carlo Schmidl", Museo d'Arte Orientale, Museo del Risorgimento, Museo della Civiltà Istriana, Fiumana e Dalmata, Museo della Risiera di San Sabba - Monumento Nazionale, Centro visite della Foiba di Basovizza - Monumento Nazionale, Museo di guerra per la pace "Diego de Henriquez", Museo di Storia Naturale e Museo del Mare al Magazzino 26 in Porto Vecchio. Non saranno invece aperti al pubblico nei prossimi mesi l'Aquario Marino, il Museo Morpurgo e il Museo di Storia Patria in quanto interessati da imminenti interventi di riqualificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa, ecco l'ordinanza Fvg: no caffè fuori dai bar e stop ad allenamenti

  • Covid, morire a 45 anni: il pizzaiolo Abbas lascia cinque figli e la moglie

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Dinner cancelling: come funziona la dieta seguita da Fiorello per dimagrire

  • Caffè, asporto e consumo su suolo pubblico: i chiarimenti sull'ordinanza

  • La Regione valuta la stretta: nel mirino il caffè fuori dai bar e le cene tra amici

Torna su
TriestePrima è in caricamento