Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Nubifragio di Ferragosto, Cosolini: «Impossibile prevedere»

Il sindaco Roberto Cosolini replica al conigliere Lorenzo Giorgi che aveva accusato l'amministrazione comunale di «non aver rinviato lo spettacolo pirotecnico e aver sprecato soldi pubblici e aver messo a repentaglio la sicurezza dei cittadini»

«Polemica ridicola: nessuno prevedeva quando sarebbe iniziata la pioggia e date le condizioni a fine pomeriggio inizio serata lo spettacolo è stato allestito. Alle 22.55 c'erano migliaia di persone sulle Rive e alle 23 in punto lo spettacolo è iniziato, prima del temporale, iniziato due minuti dopo». Il sindaco Roberto Cosolini risponde alle critiche indirizzate all'Amministrazione comunale colpevole, secondo il capogruppo Pdl in Consiglio comunale Lorenzo Giorgi, di «non aver rinviato lo spettacolo pirotecnico e aver sprecato soldi pubblici e aver messo a repentaglio la sicurezza dei cittadini».

«A quel punto - continua Cosolini - sospendere era inutile, tra l'altro la pioggia avrebbe in ogni caso danneggiato irreparabilmente il materiale. Una decisone di rinvio poteva al più tardi essere presa nel pomeriggio ma certo a quell'ora non era previsto per le 23 un temporale, previsto invece dopo le 24».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio di Ferragosto, Cosolini: «Impossibile prevedere»

TriestePrima è in caricamento