Ecco il nuovo manifesto del Piano per il Sud (ma è il castello di Duino)

L'immagine utilizzata nel manifesto per promuovere l'azione del governo Conte ritrae il "nostro" castello alle porte di Trieste. Inizio zoppicante o semplice scivolone?

Che il Mezzogiorno sia una priorità "soltanto" a parole lo dimostra anche la gaffe commessa dal governo Conte sul manifesto del nuovo Piano per il Sud. L'immagine che appare è quella del costone di roccia a picco davanti al castello di Duino, residenza della famiglia Torre e Tasso che niente, ma proprio niente, hanno a che fare con le meravigliose ambientazioni del meridione italiano. 

A scoprire per primo questo errore - che denota per l'ennesima volta la poca preparazione o la fretta nel realizzare i progetti - è stato il giornalista Ferdinando Giugliano che oggi pomeriggio su Twitter ha pubblicato la curiosa notizia. C'è lo zampino di Google, la cattiva consigliera oppure un banale scivolone? L'inizio del Piano per il Sud non promette (quasi) nulla di buono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Nuovi concorsi in Comune: aperti 8 posti a tempo indeterminato

Torna su
TriestePrima è in caricamento