Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Operazione "Oro Rosso" e "Stazioni Sicure": proseguono i controlli straordinari della Polfer

Identificate 98 persone, 3 delle quali sono state indagate in stato di libertà

Il Compartimento di Polizia Ferroviaria del Friuli Venezia Giulia continua con i suoi servizi straordinari di controllo in ambito ferroviario predisposti a livello nazionale dal Servizio di Polizia Ferroviaria ed intensificati ulteriormente nella stagione estiva in concomitanza con l’aumento del flusso turistico.
Nei giorni scorsi, infatti, sono stati organizzati due servizi straordinari di controllo in ambito ferroviario; il primo, denominato “Oro Rosso”, disposto per monitorare la situazione relativa ai furti di materiale ferroso, rame soprattutto, e il secondo, “Operazione Stazioni Sicure”, consistente in una serie di mirati servizi di prevenzione e controllo in ambito ferroviario, con particolare riguardo a stazioni, convogli, obiettivi sensibili lungo le linee ferroviarie, nonché a passeggeri e bagagli.

Nella prima operazione si è proceduto al controllo di 25 siti tra rottamai e depositi lungo la linea ferroviaria e su strada, con l’impiego di 15 operatori della Polizia Ferroviaria
La sesta giornata dell’”Operazione Stazioni Sicure”, ha visto invece, nell’intero territorio regionale, l’impiego di 63 operatori che, nell’arco delle 24 ore, hanno controllato 20 scali ferroviari, 13 bagagli a seguito di viaggiatori ed identificato 98 persone, 3 delle quali sono state indagate in stato di libertà.
In particolare l’attività di controllo messa in atto nella provincia di Trieste ha portato all’impiego di 13 operatori, che hanno ispezionato stazioni ferroviarie, treni e altri siti sensibili, compiendo 20 verifiche approfondite su bagagli depositati ed identificando numerose persone.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Oro Rosso" e "Stazioni Sicure": proseguono i controlli straordinari della Polfer

TriestePrima è in caricamento