rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
I commenti

Privatizzazione porti, Dipiazza: "Con D'Agostino lo scalo ha sempre funzionato benissimo"

Il primo cittadino commentai il discorso del vicepremier Antonio Tajani al meeting di Cl a Rimini. Sull'argomento è intervenuta anche Debora Serracchiani: "Parole sbagliate e dannose. Pensare di far cassa svendendo asset strategici nazionali è segno di confusione"

TRIESTE – Ha suscitato parecchie reazioni il discorso del vicepremier Antonio Tajani al meeting di Cl a Rimini: per trovare più fondi per il bilancio dello Stato, in sintesi, il vicepresidente del Consiglio pensa alle privatizzazioni ad esempio dei porti (tra cui finisce anche quello di Trieste). 

Il commento del sindaco

Come riportato dall'agenzia Dire, il sindaco Roberto Dipiazza, pur evidenziando la necessità di "capire bene che cosa intende proporre precisamente il ministro Tajani e quali sono le finalità" si è detto in generale "non contrario alle privatizzazioni". Tuttavia, Dipiazza ha poi lodato l'efficienza del porto di Trieste sotto la gestione dell'attuale presidente dell'Autorità portuale di Trieste, affermando che "con Zeno D'Agostino il nostro porto ha sempre funzionato benissimo".

Le parole di Debora Serracchiani

Sull'argomento è intervenuta anche Debora Serracchiani. "Le parole di Tajani sulla privatizzazione dei porti italiani sono sbagliate e dannose - ha scritto su X -. Pensare di far cassa svendendo asset strategici nazionali è segno di confusione. Le Autorità di Sistema portuale funzionano ma il pubblico deve dare indirizzi unitari di politica marittima”. Lo scrive su X la deputata Debora Serracchiani, responsabile Giustizia del Pd e firmataria della risoluzione sulla portualità, a prima firma della collega Ghio, presentata dal Partito democratico in Commissione Trasporti alla Camera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Privatizzazione porti, Dipiazza: "Con D'Agostino lo scalo ha sempre funzionato benissimo"

TriestePrima è in caricamento