Il latitante

Prometteva futuro nello show business a giovani dell'est, poi le obbligava a prostituirsi: arrestato

Si tratta di un uomo di 48 anni di nazionalità albanese fermato mentre si trovava al bivio di Miramare, a Trieste. Era stato condannato dalla Procura della Repubblica di Bologna per fatti commessi ai danni di giovani provenienti dalla Russia e dall'Ucraina nel lontano 2004

Adescava ragazze dalla Russia e dall’Ucraina organizzando finti casting per scoprire nuove ballerine e soubrette. Una volta giunte in Italia le avviava a una dura vita da strada, costringendole a prostituirsi. Con queste accuse la Procura della Repubblica di Bologna aveva condannato un quarantottenne di nazionalità albanese che i carabinieri di Opicina hanno rintracciato nei giorni scorsi mentre si trovava a Trieste. Nel dettaglio, l'uomo è stato fermato nei pressi del bivio di Miramare ed è stato accompagnato presso il carcere del Coroneo dove sconterà la pena di tre anni e quattro mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prometteva futuro nello show business a giovani dell'est, poi le obbligava a prostituirsi: arrestato
TriestePrima è in caricamento