Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Via del Coroneo

Estorsione al "cliente", trans nuovamente arrestato

Un ventiduenne rumeno senza fissa dimora nuovamente arrestato con l'accusa di aver rubato soldi a un suo "cliente"

Nuovamente arrestato Gabor Gabor, ventiduenne di nazionalità rumena in Italia senza fissa dimora, dopo essere stato accusato di estorsione per aver sottratto il telefono cellulare a un suo presunto cliente con il quale, a detta sua, aveva avuto un rapporto sessuale che non era stato pagato, è stato accusato da un'altra persona per rapina.

Gli episodi risalgono entrambi ad alcuni mesi fa, ma mentre per il primo caso, la sottrazione del cellulare, il rumeno era stato rimesso in libertà poco dopo l'interrogatorio, per il secondo episodio, all'arrivo della querela da parte di un'altra persona, è stato riconosciuto una sorta di modus operandi del giovane transessuale.

Nel secondo caso infatti Gabor avrebbe avvicinato un uomo e gli avrebbe sottratto l'intero contenuto del portafogli, circa 250 euro, dopo averlo minacciato.

La seconda querela è stata dunque decisiva per gli inquirenti che hanno deciso la custodia cautelare nel carcere del Coroneo di Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione al "cliente", trans nuovamente arrestato

TriestePrima è in caricamento