La convenzione / Chiarbola - Servola - Valmaura / Via Flavia

Viabilità, in arrivo una rotatoria tre le vie Frigessi e Flavia

Sottoscritta la convenzione tra il Comune di Trieste e il Consorzio per lo Sviluppo Economico Locale dell’Area Giuliana (COSELAG)

TRIESTE - Il Comune di Trieste e il Consorzio per lo Sviluppo Economico Locale dell’Area Giuliana (COSELAG) hanno sottoscritto una convenzione per la realizzazione della rotatoria di intersezione della via dei Frigessi con via Flavia nel Comune di Trieste, indispensabile per il ripristino del raccordo ferroviario che collega la stazione di Trieste-Aquilinia alla Free Zone di Bagnoli. L’intervento, precisa la vice Presidente del Consorzio – Sandra Primiceri – reso possibile grazie al finanziamento di circa € 513.000 che l’Assessorato alle attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia ha messo a disposizione del Consorzio, costituisce la logica continuazione della sistemazione della viabilità in zona industriale, in quanto si inserisce in una serie di interventi di rettifica e miglioramento dei principali tratti stradali della zona industriale di Trieste.

L’Assessore Michele Babuder, in considerazione delle necessità viabilistiche espresse soprattutto dalle aziende che operano nell'area, sottolinea le proficue condivisioni tra tutti gli Enti interessati e i benefici dell'opera che consentirà di migliorare la viabilità della zona industriale e anche della città. Sarà inoltre predisposto un primo tratto ciclabile in previsione della realizzazione della ciclovia Alto Adriatico “Lignano – Muggia”.

L’Assessore Sergio Emidio Bini sottolinea come questo intervento abbia origine dal potenziamento dei consorzi di sviluppo economico portato avanti con la legge SviluppoImpresa, che ha garantito loro una rinnovata centralità e la possibilità di intervenire anche per la realizzazione di opere infrastrutturali a servizio delle aree industriali. L’investimento in corso nel Coselag è l’ultimo di una lunga serie, a testimonianza dell’attenzione dell’amministrazione regionale per lo sviluppo del tessuto produttivo, anche in un’ottica di maggiore sicurezza sia per gli operatori sia per i ciclisti e i pedoni che transitano in zona. Da evidenziare, secondo l’esponente della giunta, anche la virtuosa collaborazione tra i vari enti coinvolti nell’iniziativa: sta in questa capacità di fare sistema la chiave per la crescita economica del nostro territorio. Il Progetto, che vede come RUP, Allen Cerut in forza al Coselag, è stato redatto dallo studio Alpe Engineering S.r.l. di Udine e si concluderà in 150 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viabilità, in arrivo una rotatoria tre le vie Frigessi e Flavia
TriestePrima è in caricamento