Triestino disperso sul Tamai: ritrovato nella notte dal Soccorso Alpino

Stefano Marchesi non dava più notizie di se dal pomeriggio quando aveva inviato un sms alla moglie. Quaranta le persone impegnate nelle operazioni di ricerca (senza unità cinofile): il 45enne, tesoriere del Cai, aveva trovato riparo a malga Claupa

foto di repertorio

È stato ritrovato alle 2 di questa notte lo scialpinista triestino Stefano Marchesi, 45 anni e tesoriere del Cai di Trieste, disperso ieri pomeriggio sul monte Tamai. L'ultima comunicazione era l'sms inviato alla moglie per spiegarle che aveva deciso di addentrarsi nel fuoripista. Circa una quarantina i soccorritori a lavoro tra operatori del Soccorso Alpino di Forni Avoltri, militari della Guardia di finanza e carabinieri di Tolmezzo, vigili del fuoco della squadra Saf.

A causa delle avverse condizioni climatiche non era stato possibile impiegare unità cinofile, mentre il campo base delle operazioni di ricerca era stato allestito sul monte Zoncolan. Marchesi è stato ritrovato intorno alle 2 di notte a malga Claupa, dov'era riuscito a trovare un riparo: accompagnato a valle è stato poi portato al Pronto Soccorso per gli accertamenti e le cure necessarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Camioncino Acegas si schianta contro un muro in via Sottomonte

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento