rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Sgombero No Green Pass, i sindacati di Polizia: “No a strumentalizzazione della forze dell’Ordine”

Intervengono in merito Lorenzo Tamaro del Sap e Alessio Edoardo di Fsp Polizia

I sindacati di Polizia Sap e Fsp intervengono dopo lo sgombero dei manifestanti No Green Pass al varco IV del Porto. "A Trieste siamo stati lasciati ancora una volta soli a gestire il dissenso sociale - sostiene il segretario provinciale del Sap Lorenzo Tamaro -. La politica deve avere la coscienza e la capacità di confrontarsi anche con chi la pensa diversamente. Le forze di polizia hanno il dovere di far rispettare le regole ed in alcuni casi, per raggiungere tale scopo, hanno l’obbligo di utilizzare la forza". 

Secondo Tamaro "la protesta e il dissenso vanno manifestati nel rispetto delle regole e se ciò non avviene, le forze dell’ordine hanno l’obbligo di intervenire. A Trieste si è cercato di evitare il contatto fisico preferendo l’utilizzo di strumenti dissuasivi. Ora non si cerchi di strumentalizzare l’intervento delle forze dell’ordine per liberare il porto di Trieste. Se ci sono responsabilità queste sono di natura politica e vanno ricercate altrove, non tra chi ha fatto solamente il proprio dovere. La politica si prenda le sue responsabilità e non faccia come Pilato".

Così invece Alessio Edoardo di Fsp Polizia: "Non si strumentalizzi l’operato delle F.O., troppo facile farlo, non si scordi che gli uomini e le donne delle F.O. Sono tenute a far rispettare la legge anche con l’uso coercitivo, se queste non vengono rispettate. Quello che si è visto oggi, tristemente, non è altro che l’ennesimo esempio dove la nostra categoria viene lasciata sola dalla politica ad affrontare i grossi problemi sociali che attanagliano la nazione e che questa non è più capace di dialogare con i suoi cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgombero No Green Pass, i sindacati di Polizia: “No a strumentalizzazione della forze dell’Ordine”

TriestePrima è in caricamento