Cronaca

Sicurezza, Tonelli (Sap): «auto malconce, giubbotti antiproiettile scaduti e caschi marci»

In un comunicato il sindacato autonomo di polizia (Sap), denuncia la situazione in cui sono costretti a operare gli agenti di polizia

Il Sindacato autonomo di Polizia (Sap), sulla situazione in cui operano gli agenti di polizia: «A poche ore dallo stop in Parlamento al DDL sulla legalizzazione della cannabis, una piccola-grande vittoria che appartiene anche al SAP vista la grande campagna mediatica posta in essere sull’argomento, Gianni Tonelli a Trieste rilancerà “le sue battaglie per la sicurezza” alla guida del più grande Sindacato Autonomo di Polizia, “contro la rottamazione della Sicurezza”.

La sicurezza deve essere una priorità di Governo, devono essere stanziate risorse per uomini e mezzi nella legge di stabilità, perché i poliziotti ed i cittadini non ne possono più.

Gianni Tonelli “per la sicurezza della brava gente”, denuncia da tempo la mancanza di poliziotti (20% in meno in tutti gli uffici negli ultimi 10 anni), di pattuglie (le autovetture sono malconce e comunque non idonee al servizio di controllo del territorio), mancano gli equipaggiamenti (giubbotti antiproiettile scaduti, quelli sostituiti non idonei e caschi marci nell’ 80% dei casi) strutture fatiscenti e mancanza di adeguata formazione.

Ed infine, i grandi temi di questi tempi legati alla criminalità e all'immigrazione, argomenti che riguardano così da vicino anche il capoluogo giuliano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, Tonelli (Sap): «auto malconce, giubbotti antiproiettile scaduti e caschi marci»

TriestePrima è in caricamento