Siram Veolia dona 5600 mascherine a Cattinara e alle case di riposo

Ad annunciarlo è la stessa azienda. “Vogliamo dare una testimonianza tangibile dell’impegno e della solidarietà che mettiamo in campo tutti i giorni per sostenere la comunità nell’emergenza” queste le parole di Paolo Maltese

Siram Veolia, il gruppo specializzato nella gestione integrata delle risorse energetiche, acqua e rifiuti speciali per Enti pubblici e privati, ha donato 5600 mascherine KN95 alla città di Trieste, impegnata a contenere l'emergenza COVID-19. Una parte delle mascherine sono state donate al Comune che le utilizzerà nelle RSA cittadine, dove in questi giorni contagi e decessi hanno raggiunto livelli critici. Un'altra parte dello stock sarà donata da Siram Veolia all’ospedale Cattinara di Trieste dove i tecnici e gli esperti di Siram Veolia sono impegnati nell’assicurare la continuità dei servizi essenziali e in una serie di interventi straordinari per far fronte all’emergenza. 

L'impegno

Un’equipe di circa 60 esperti e tecnici di Siram Veolia, unitamente alle imprese Rosso Srl, Elettromeccanica Galli SpA ed Air Liquide SpA, cooperando con l’Ente, ha realizzato il nuovo reparto di terapia intensiva al 12° piano della Torre Medica su una superficie di circa 1.200 mq, con 39 posti letto, consegnato i primi di aprile. Inoltre, si sono aggiunti altri lavori edili, sugli impianti elettrici, antincendio e di trattamento dell’aria per riqualificare il 13° piano. La scorsa settimana anche questo nuovo reparto destinato a ricovero post operatorio e degenza di persone affette con patologie infettive, con ulteriori 33 posti letto è stato ultimato e consegnato in tempi record. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parole dell'azienda

“Vogliamo dare una testimonianza tangibile dell’impegno, della responsabilità e della solidarietà che le persone di Siram Veolia mettono in campo tutti i giorni per sostenere la Comunità nell’emergenza”, spiega Paolo Maltese Dir. Unità di Business Nord Est, “in questo periodo gli uomini e le donne del Gruppo Siram Veolia hanno continuato a lavorare intensamente e incessantemente nei presidi ospedalieri unendosi alla schiera di medici, infermieri e operatori sanitari che oggi giustamente riconosciamo come eroi del quotidiano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • Coronavirus: 334 nuovi casi di cui 141 a Trieste, 3 decessi in Fvg

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento