Cronaca

Slovenia: contagi in calo, riaprono bar e ristoranti

Ieri nel paese sono stati rilevati 891 casi positivi (342 in meno del giorno prima). Dal ministero non si esclude l'eventualità di dover richiudere tutto dopo appena sette giorni a fronte di un eventuale aumento dei contagi

Da lunedì 19 aprile riapriranno in Slovenia i bar e i ristoranti, nel rispetto delle norme di sicurezza anti - Covid. Bisognerà mantenere un metro e mezzo di distanza interpersonale, al tavolo saranno consentiti al massimo quattro commensali, e tra un tavolo e l'altro dovranno esserci tre metri di distanza. Rimane l'incertezza e la paura dei ristoratori poiché dal ministero non si esclude l'eventualità di dover richiudere tutto dopo appena sette giorni a fronte di un eventuiale aumento dei contagi. Prosegue intanto la campagna vaccinale, a cui saranno sottoposti anche i giovani maturandi. 

I dati

Nella giornata di ieri, in Slovenia, sono stati sette i deceduti con Covid, sono stati effettuati 28520 tamponi, che hanno rilevato 891 casi positivi (342 meno del giorno prima), con una percentuale di positività del 20,8% (2,4 punti percentuali in meno). In terapia intensiva sono ricoverati 150 pazienti (-4) e 624 negli altri reparti (+2).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slovenia: contagi in calo, riaprono bar e ristoranti

TriestePrima è in caricamento