rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
La riapertura

La strada del Vallone riapre venerdì mattina

Dalle 8 di domani mattina. L'esito dell'incontro svoltosi in Prefettura tra Forze dell'ordine, Vigili del Fuoco e le società che gestiscono la rete strade interdetta al traffico.

Domani, venerdì 5 agosto, dalle 8 del mattino, la statale 55 (strada del Vallone) riaprirà al traffico per tutto il suo percorso da Sablici a Gorizia. Il tratto da San Giovanni di Duino a Sablici è ancora oggetto di verifiche, ma alla sua riapertura sarà percorribile a senso unico alternato. Lo ha annunciato il sindaco di Gorizia Ziberna riportando l'esito dell'incontro svoltosi in Prefettura tra Forze dell'ordine, Vigili del Fuoco e le società che gestiscono la rete strade interdetta al traffico.

Riapre inoltre alla libera circolazione anche la seguente viabilità:
Raccordo SS14/SS55 di Sablici;
Strada Regionale 518;
Strada Regionale 519 (con piccoli cantieri di movimento per sostituzione segnaletica);
Strada Provinciale 15, 13 e 24.

Rimangono chiuse al traffico – con transito consentito ai residenti ed ai frontisti (quindi anche ai clienti degli esercizi commerciali insistenti in San Martino e San Michele) – le seguenti strade (con segnaletica da collocare da parte degli enti proprietari delle strade):
Strada Rubbia (che proviene da Gabria e conduce a San Michele) – del Comune di Savogna d’Isonzo;
Strada Provinciale 9 (tratto SP 15 – San Martino del Carso);
Via Sabonare del Comune di Savogna d’Isonzo;
Via Gornji Vrh del Comune di Savogna d’Isonzo;

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strada del Vallone riapre venerdì mattina

TriestePrima è in caricamento