Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tram di Opicina, Bucci: "Il biglietto per i turisti dovrebbe costare 30€"

Dai figuranti nel tram durante il tragitto, ai concerti in Grotta Giagante: per Bucci "bisogna puntare sulle esperienze"

"Non è pensabile che il biglietto del tram costi quanto quello dei bus, non per i turisti". Lo ha dichiarato l'assessore al Turismo Maurizio Bucci ieri, 13 ottobre, duante la tavola rotonda "Trieste Capitale d'Area".

"Ad oggi il Tram, uno dei simboli della nostra città, ci è costato 600mila euro all'anno. Dopo le ristrutturazioni l'ammontare arriverà a 4 milioni. Proprio per questo motivo deve essere gestito diversamente. Il biglietto, per il turista, dovrebbe costare 25/30€".

"Ma questo prezzo non è pensato per sedersi su una sedia di legno, arrivare a Opicina, prendere un caffè e tornare indietro. Lo stesso tragitto deve essere un'esperienza, realizzabile creando una struttura all'interno del tram dove, per esempio, ci sia un figurante che racconti la sua storia. E una volta giunti a destinazione, invece che fermarsi al primo bar di Opicina, dovrebbe esserci un bus che porti il turista in Grotta Gigante dove trovare un intrattenimento musicale".

"Questa è la mia visione. Dobbiamo fare in modo che si riesca a respirare un'atmosfera diversa, valorizzando quello che abbiamo" ha concluso l'assessore.

Durante l'incontro sono stati trattati anche i temi del cicloturismo, un fenomeno che aumenta vertiginosamente di anno in anno, e quello dell'enogastronomia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram di Opicina, Bucci: "Il biglietto per i turisti dovrebbe costare 30€"

TriestePrima è in caricamento