Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Attenti alla truffa: arrivano le false fatture dell'Ufficio Brevetti

Fatture ingannevoli con intestazione “Ministero Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi”, che chiedono il pagamento su un IBAN polacco. La Camera di Commercio Venezia Giulia ha ricevuto delle segnalazioni da parte di alcune imprese

Richieste di pagamento fraudolente a nome dell'Ufficio Brevetti del MISE, che in realtà rimandano a un IBAN polacco. È la nuova truffa segnalata dalla Camera di Commercio Venezia Giulia ha ricevuto delle segnalazioni da parte di alcune imprese che avevano ricevuto queste richieste, trasmesse a mezzo posta, intestate con il logo, l’indirizzo e i contatti del Ministero e dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (Uibm) del Ministero dello Sviluppo Economico, nonché il nome e la firma falsificata  di un dirigente Uibm  e un Iban polacco (con inizio PL85) per il pagamento.

Richieste fraudolente

Si tratta di richieste che non provengono dall’Uibm  e che pertanto sono fraudolente. La Camera di Commercio sensibilizza le aziende, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tenore, di verificare attentamente il contenuto, di non pagare e di inviare copia alla Linea Diretta Anticontraffazione: anticontraffazione@mise.gov.it. L’Uibm ha già sporto denuncia all’Autorità giudiziaria a tutela propria e delle persone innocenti coinvolte. In allegato copia di una lettera/fattura ingannevole pervenuta a una impresa.

Ufficio brevetti truffa-5

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attenti alla truffa: arrivano le false fatture dell'Ufficio Brevetti

TriestePrima è in caricamento