Cronaca

Volontariato: "Io corro per Telethon", evento contro malattie genetiche e rare

L'assessore al volontariato Giorgi ha presentato“Io corro per Telethon, staffetta 6 x ½ ora ”, manifestazione non competitiva all'insegna della solidarietà

«Il volontariato è una delle colonne portanti della società attuale e siamo felici di aver avviato collaborazioni con diverse associazioni che operano sui diversi campi del terzo settore. Invitiamo tutta la cittadinanza a fare questa passeggiata di solidarietà nello splendido parco della Sissa». Con queste parole l'assessore al volontariato  Lorenzo Giorgi (presenti alla conferenza stampa anche Cinzia Cimadoro per Telethon Bnl e Michele Gamba, testimonial della manifestazione) ha presentato l'appuntamento con “Io corro per Telethon, staffetta 6 x ½ ora ”, manifestazione locale non competitiva a passo libero all'insegna della solidarietà, che si terrà sabato 4 marzo  (ritrovo dalle 7.30, partenza alle 9.30 e premiazioni alle 13) nel parco della Sissa in via Bonomea 265 a Trieste.

Oltre una decina le squadre già iscritte, con la presenza di tre staffette del Piemonte Cavalleria Trieste e di una dell'Aeronautica militare di Rivolto, ma le iscrizioni (a composizione libera, maschili, femminili o miste, da 6, 3 o 2 partecipanti) proseguono on line (utilizzando la scheda scaricabile dal sito www.runningworldts.it) e saranno possibili sul posto fino al giorno stesso della passeggiata di solidarietà. Il percorso è ondulato e si sviluppa lungo un chilometro da percorrere per mezz'ora su tratti di strada pavimentata e sterrata all'interno del parco urbano della Sissa. Un' occasione anche per conoscere il bel parco privato aperto al pubblico di via Bonomea 265. L'intero ricavato della manifestazione sarà devoluto a favore della Fondazione Telethon per sostenere la ricerca delle malattie genetiche e rare.

La prima edizione triestina di “Io corro per Telethon” è organizzata da BNL Gruppo BNP Paribas, partner di Telethon da oltre 25 anni, e Sissa in collaborazione con Running World che - grazie al lavoro di Giuseppe Suplina e di Giuseppe Donno – si è occupata di seguire gli aspetti tecnici. La staffetta Telethon è patrocinata dal Comune di Trieste e sponsorizzata da Decathlon, le Coop e Trieste Caffè.

La collaborazione tra Bnl e la Fondazione Telethon ha permesso di raccogliere complessivamente, dal 1992, circa 280 milioni di euro, contribuendo così a finanziare più di 2.570 progetti di ricerca e lo studio di oltre 470 malattie genetiche rare. La Fondazione Telethon è una delle principali charity biomediche italiane, nata nel 1990 per iniziativa di un gruppo di pazienti affetti da distrofia muscolare. La sua missione è di arrivare alla cura delle malattie genetiche rare grazie a una ricerca scientifica di eccellenza, selezionata secondo le migliori prassi condivise a livello internazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato: "Io corro per Telethon", evento contro malattie genetiche e rare

TriestePrima è in caricamento